Glass Rider: la scultura risorge dai materiali riciclati

Glass Rider

È nella natura umana di legarsi alle cose che possediamo. La parte più difficile è staccarsi dagli oggetti cui siamo affezionati senza che il nostro cuore ne risenta. Se siete uno di quelli che avverte un profondo dolore nel buttare via le vostre cose, andate pure avanti nella lettura. Nikola Nikolov di Studio Re-Creation vi aiuterà a conservare i vostri oggetti personali, tessendoli come ricordi: ha infatti realizzato una scultura straordinaria chiamata Glass Rider, interamente in vetro e altri materiali riciclati.

La singolare opera d'arte consta di bicchieri, bottiglie, vasi, caraffe, ma anche vassoi e persino cestelli ed altre parti di vecchie lavatrici: tutte componenti che normalmente gettiamo via senza pensarci troppo. Sviluppata sulla sagoma della sua GSX-R1000 del 2007, il designer olandese ha dato vita a questo "cavaliere di vetro" (quasi fosse un suo "avatar") simbolo della "fragilità della vita attuale e dei suoi consumi". Modellare e incollare i singoli frammenti della delicata composizione ha richiesto qualcosa come oltre 300 ore di lavoro e 550 metri di filo di acciaio inossidabile.

Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider
Glass Rider

via | WasteManagementWorld e Facebook

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: