WSBK: Carlos Checa domina in Gara1 ed è tripletta Ducati sul podio con Smrz e Guintoli. Caduta per Max Biaggi.


CVD, come volevasi dimostrare. Carlos Checa confeziona un piccolo capolavoro in Gara1, anticipando con netto distacco tutti i suoi avversari sul traguardo. Se questo esito era bene o male annunciato, non possiamo dire lo stesso per il resto del podio, che viene completato dalle due moto del Team Effenbert Liberty Racing, perciò altre due Ducati.

La tripletta per la casa di Borgo Panigale non si vedeva da tempo immemore, ma le caratteritiche di miller motorsport hanno premiato le caratteristiche tecniche della bicilindrica... Alla faccia di chi diceva che erano ormai defunte. Per la precisione l'ordine d'arrivo vede Checa, Jakub Smrz e Sylvain Guintoli. Dopo i primi tre troviamo una grande performance di Camier, poi Laverty, Sykes, Badovini (splendida gara per lui, che ha battuto le BMW ufficiali), poi Haga, Haslam e un mediocre Melandri.

All'appello mancano quattro nomi: Biaggi e Rea, autoeliminatisi dopo un contatto (Biaggi dice che è colpa di Rea, Rea afferma il contrario), e Michel Fabrizio e Xaus, con il romano abbattuto dalla spagnolo in staccata. Uno Zero per il pilota campione del mondo è un brutto colpo nel mondiale, considerando che i 25 punti di Checa e il 10° posto di Melandri lasciano prendere il volo allo spagnolo. Gara2 sarà un tripudio di emozioni, esattamente come la prima.

1. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 38'46.915
2. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 38'49.681
3. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 38'51.008
4. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38'55.800
5. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 39'02.633
6. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 39'07.392
7. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 39'09.085
8. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 39'09.182
9. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 39'11.002
10. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 39'14.065
11. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 39'16.337
12. Joshua Waters (Yoshimura Suzuki Racing Team) Suzuki GSX-R1000 39'20.343
13. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 39'23.488
14. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 39'52.284
15. James Toseland (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 40'01.297
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 40'01.651
17. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 39'18.950
RT. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 5'42.343
RT. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 5'42.580
RT. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1'49.779
RT. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory

  • shares
  • Mail
98 commenti Aggiorna
Ordina: