Il Portatarga, tutto quello che è utile sapere

Fabio Di Palma di SuperbikeTV, nel video realizzato da LighTech, intervista il Dott. Fabio Pecoraro della Polizia Stradale della Sezione di Milano che spiega per bene quali sono le norme che regolamentano il portatarga e la sua sostituzione.

Il portatarga, deve essere fatto in meteriale opaco, non riflettente e non deve utilizzare viti di materiale riflettente, il bordo non puà coprire più di 3 mm del bordo della targa. Il catadiottro deve essere presente e perpendicolare al terreno, non deve mancare la luce targa. Importante l'inclinazione della targa che non deve essere superiore a 30 gradi per essere immediatamente identificabile sulla strada. Il porta targa deve rispettare le norme previste nell'art. 259 del Codice della Strada.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 87 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO