WSBK: Superpole sfortunata per Aprilia Alitalia al Miller: "non sarà una gara facile"


La superpole del team Aprilia Alitalia è stata decisamente sfortunata, a partire dalle prime fasi, quando Leon Camier è caduto a causa dell'asfalto bagnato, facendo un tuffo nel pantano e distruggendo la sua prima moto. Con la seconda è riuscito a scendere in pista velocemente ma non ha potuto fare meglio dell'11° tempo. Diversa la situazione per Max Biaggi, sfortunato solo a fine Superpole.

Era lì per giocarsi la partenza dal palo, ma un lungo nell'ultimo giro dispoinibile (pare per colpa del cambio che non ha innestato la marcia mandando la moto in folle) con conseguente caduta nella palude, ha rovinato una potenziale pole. Max partirà sesto: "Sono andato dritto perché mi è entrata la folle, ho provato a rimettere la marcia ma non si è innestata. Devo dire che appena entrato con le gomme nuove nell'ultima Superpole ho avvertito che qualcosa non funzionava a dovere, sentivo più vibrazioni all'anteriore. Domani partiremo in seconda fila, non è dove speravo di essere, visti anche i buoni tempi fatti segnare ieri ed oggi. Vedremo in gara, di sicuro non sarà una giornata facile".

Leon, a sua volta, parte per due manche in salita: "Sinceramente non ho capito la dinamica della caduta, non stavo guidando in maniera particolarmente aggressiva. Peccato, dopo essere stato veloce durante tutto il weekend sono costretto a partire dall'undicesima posizione. Le gare sono lunghe, il mio passo mi fa ben sperare anche se dovrò dare veramente il massimo."

  • shares
  • +1
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: