MotoGP: il team Aspar potrebbe schierare un secondo pilota per il 2012

MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte

Jorge "Aspar" Martinez è stato un mito delle piccole cilindrate come pilota e continua ad esserlo come team manager. E' da qualche anno ormai che il team Aspar è il più vincente sulla piazza della ottavo di litro, e comincia a raccogliere i primi frutti anche nella Moto2. Con i profitti di sponsor e risultati raggiunti, ha la possibilità di finanziare il progetto MotoGP, che ancora non ha raggiunto risultati, ma lavora per ottenerne.

Nel 2012, con il ritorno delle 1000, Jorge potrebbe aggiungere una GP12 nel suo box, e affiancare l'attuale pilota Hector Barberà per creare una squadra al completo. Attualmente il principale sta negoziando con Ducati la fornitura delle Desmosedici. Gino Borsoi, attuale team manager del team Bankia che corre in 125, commenta così: "stiamo pensano alla seconda moto in griglia nella MotoGP, abbiamo già parlato con Ducati. I costi sono un grande problema, ma non dovrebbero esserci problemi nello schierae un'altra moto. Stiamo cercando nuovi sponsor, non è mai facile spiegare i progetti e le potenzialità ai finanziatori"

I cambiamenti del 2012 saranno epocali, perchè assieme al ritorno della cilindrata piena in MotoGP, arriverà anche la Moto3 e i 4 tempi nella categoria minore, e Aspar ci sarà. Per rimanere al top anche nella nuova categoria si sta lavorando molto, perciò la seconda moto nella squadra MotoGP è si un obbiettivo, ma non la priorità. Vedremo come risponderanno Ducati e potenziali sponsor.

MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte

via | MCN

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: