NW 200: pioggia, olio in pista e allarme bomba. Gare annullate e appuntamento al 2012

NW200 2011 gare

Non saprei come definire la situazione della North West 200 questo weekend, ma una serie di sfortune, capitate tutte assieme, hanno costretto la direzione gara a chiudere il Triangle appena dopo la prima gara Supersport, unica disputata vinta da Alastair Seeley. Già durante questo primo assaggio, la pioggia ha cominciato a farsi sentire, per poi diventare incessante appena tagliato il traguardo.

Nel frattempo continua a piovere e nel paddock si diffonde la voce della presenza di una bomba. Viene dato l'allarme ed evacuato momentaneamente il paddock, ma per fortuna il pericolo è rientrato, era una bufala. La pioggia continua e in questa situazione la partenza della Stock 1000 Superbike era a rischio; nonostante qualche pilota spinga per non scendere in griglia (Guy Martin, Archibald, Jessopp) lo start è avvenuto comunque. La bandiera rossa non tarda ad arrivare, ma non viene sventolata a causa della pioggia: Ryan Farquahar spacca il motore nei dintorni di Portrush, inondando la pista d'olio. Tutti ai box di nuovo e gara sospesa.

Nel mentre la pioggia non cessa, il programma di gare si allunga e ci sono volute ben 3 ore di attesa prima che la direzione gara arrivi ad una decisione. Troppa attesa, condizioni della strada pessime e impossibilità di spostare le gare al giorno seguente. Competizioni annullate e appuntamento al 2012. Anche nel 2009 si vide una situazione simile di maltempo, ma fra l'acqua, l'olio e le bombe, quest'anno sono stati superati tutti i limiti di sfortuna.

NW200 2011 gare
NW200 2011 gare
NW200 2011 gare
NW200 2011 gare
NW200 2011 gare
NW200 2011 gare
NW200 2011 gare
NW200 2011 gare

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: