MotoGP: Randy De Puniet Chiede scusa a Stoner, "mi dispiace, pensavo di non avere nessuno dietro"


Casey Stoner e Valentino Rossi continuano con la loro rivalità mediatica? per fortuna non sono tutti così, come il francese Randy De Puniet, che prende un pugno in pista da parte del Canguro mannaro, ma risponde chiedendo scusa e rendendosi conto di avere parte della colpa. L'episodio si è svolto nella mattinata di ieri, quando durante il giro lanciato di Casey, Randy che procedeva lento, ha ostruito rischiando il tamponamento. La reazione di Stoner è stata subito dura anche perchè, molto probabilmente, ha avuto una scarica di adrenalina non da poco.

Randy è dispiaciuto: "Mi dispiace per quello che è accaduto nel warm up con Casey. Stavo aggiustanto la leva del freno, pensavo di non avere nessuno dietro. Purtroppo invece avevo Casey, l'ho visto arrivare in piena velocità e ho provato a dargli strada, ma sfortunatamente mi sono spostato esattamente dove lui ha deciso di passare. Mi dispiace anche se la sua reazione non è stata il massimo, per me è acqua passata e non ho nulla contro di lui."

Ciò nonostante, chi ha avuto la peggio è l'australiano che si è beccato una multa di 5.000€ per comportamento scorretto in pista. Dall'altra parte del box, invece, c'era chi sperava in un risvolto differente. Pare che al Dottore sia scappata la frase "speriamo che lo gonfi", ovviamente riferita alla replica di De Puniet nei confronti di Stoner. Ma perchè i top rider della moderna MotoGP hanno dimenticato il fair play? Dopo il "continua" trovate il video del misfatto.





MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte
MotoGP 2011 - Le Mans - 1a parte

foto | Asphalt&Rubber

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina: