Motocross: Tony Cairoli sfortunato, solo quinto nel GP degli USA

Motocross GP USA

Un inizio di stagione movimentato per Tony Cairoli, che anche questo weekend - nel GP degli Stati Uniti - è stato travolto dalla sfortuna... e non solo da quella. Dopo il buon secondo posto della prima manche, il tonino nazionale è stato abbattuto da Frossard nella seconda, ma è riuscito a ripartire dall'ultima posizione. Nonostante i danni evidenti alla sua KTM, si è lanciato in una forsennata rimonta, che l'ha portato a concludere 11° nella gara e 5° assoluto del weekend. La vittoria nella generale è andata a Desalle, che ha preceduto Nagl e Bobryshev.

Anche in Gara1 si è visto un contatto di Tony, con Boisserie, e perdendo un po' di terreno da Desalle è rimasto secondo per tutta la gara. Nella seconda una grandiosa rimonta dopo la caduta non è stata sufficiente per agguantare i piloti di testa. i punti conquistati, però, sono di sicuro utili ai fini della classifica mondiale, che lo vede terzo a 104 punti, 24 di distacco dal leader Desalle. Buona performance anche per David Philippaerts, quinto nella prima manche e ora quinto anche nel mondiale.

Tony commenta così: "Peccato per la seconda manche. Mi sono ritrovato a terra senza accorgermene e quando mi sono rialzato, la mia KTM aveva il manubrio piegato e la leva della frizione rotta. Alla fine però sono riuscito a recuperare posizioni e guadagnare punti importanti per la classifica. Nella prima manche ce l’ho messa tutta per vincere. Nell’ultimo giro, ho commesso un errore di traiettoria: sono finito nel fango e ho così perso il contatto da Desalle.”. Dopo il "continua" le classifiche e gli highlights delle gare.

Motocross GP USA
Motocross GP USA
Motocross GP USA
Motocross GP USA
Motocross GP USA
Motocross GP USA
Motocross GP USA
Motocross GP USA

1 Manche:
1. Desalle (Suzuki) in 41’30”376;
2. Cairoli (KTM) a 2”908;
3. Nagl (KTM) a 45”473;
4. Strijbos (Suzuki) a 51”224;
5. Philippaerts (Yamaha) a 57”603

2. Manche:
1. Desalle (Suzuki) in 43’24”372;
2. Nagl (KTM) a 1”561;
3. Bobryshev (Honda) a 11”515;
4. Goncalves (Honda) a 12”887;
5. Strijbos (Suzuki)

Classifica GP USA
1. Desalle 50;
2. Nagl 42;
3. Bobryshev 35;
4. Strijbos 34;
5. Cairoli 32

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: