Giacomo Agostini su quattro ruote per beneficenza alla Mille Miglia 2011


Giacomo Agostini, mito indiscusso del motociclismo nazionale e mondiale, detentore del record di 15 iridi nel Motomondiale e grande figura carismatica del mondo delle corse a due ruote. In queste ore, però, il nostro campione è in gara su un'automobile, più precisamente su una Mercedes SSK del 1929 nel percorso della Mille Miglia, la storica gara di auto sportive, ora diventata competizione di regolarità per vetture d'epoca.

La sua partecipazione è nobile, poichè si presenta come navigatore di Jochen Mass (ex pilota di Formula1) e ambasciatore della Fondazione Laureus, una onlus impagnata nel risolvere situazioni di disagio giovanile attraverso attività sportive e percorsi di sostegno educativo e psicologico. Per questo motivo, possiamo perdonargli l'aggiunta di due ruote alla sua ultima sfida.

Ogni anno la Mille Miglia è calamita per amanti delle auto d'epoca e personaggi famosi. Dopo essere stata abolita come gara di velocità nel '57, dal 1977 rivive sotto forma di gara di regolarità per auto d'epoca. E' concesso partecipare solo ad auto che hanno corso la storica gara facendo il percorso originale Brescia-Roma andata e ritorno, che rimane invariato tutt'ora con partenza e arrivo in Viale Venezia.

Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini

Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini
Giacomo Agostini

  • shares
  • Mail