Tony Cairoli verso il GP d’America: "il ginocchio va meglio"

Tony CairoliTony Cairoli è partito alla volta di Glen Helen, pista veloce e dal fondo misto sulla quale ha vinto lo scorso anno il Gran Premio d’America. Il quattro volte campione del mondo dopo la vittoria di Valkenswaard, ottenuta in condizioni fisiche precarie, va in America con il ginocchio in via di guarigione.

”Il ginocchio va meglio: non è pi infiammato e dunque riesco a guidare meglio. - ha detto Cairoli - Mi dà ancora un po’ di fastidio in certi momenti, ma la situazione è migliorata e sono ottimista. Il tracciato di Glen Helen mi piace, è una pista che ha un bel disegno con dei bei salti e di addice alle mie caratteristiche.”

Cairoli è dunque fiducioso sulla gara che andrà in scena domenica sulla pista californiana (diretta Sport Italia alle 21 di domenica sera e all’una di lunedì mattina). Oltre ai rivali di sempre, al cancello di partenza ci sarà anche Mike Alessi, wild card, secondo lo scorso anno proprio alle spalle della KTM del numero 222. Cairoli risponderà ai tifosi nella consueta live chat questa sera alle 23 ora italiana su www.tonycairoli.com.Per l’occasione a fianco di Antonio ci sarà Marvin Musquin, campione del mondo 2009 - 2010 della MX2 all’esordio stagionale, proprio a Glen Helen, dopo l’infortunio patito nel Supercross di Bercy.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: