Road Races: Ian Hutchinson non parteciperà al TT 2011


L'anno scorso Ian Hutchinson è entrato nella storia. Nessuno prima di lui ha conquistato la vittoria in tutte le categorie del Tourist Trophy, ma quest'anno dovrà dire no alla più grande delle sue imprese. Hutchy, lo scorso settembre, ha rimediato una brutta frattura a tibia e perone nella BSB Supersport a Silverstone. Le complicazioni sono state molteplici e a otto mesi di distanza, dopo ben 16 operazioni, non è stata completamente sistemata.

Il gennaio scorso, oltretutto, ha firmato un contratto con il team SMR Yamaha, per attaccare nuovamente il record sul Mountain, ma la decisione finale è quella di non partecipare, e di eseguire solo l'Arai Parade Lap assieme a Mick Doohan, Nicky Hayden e Cal Crutchlow. Ovviamente la dura decisione è stata presa dopo un consulto con il suo medico, il Dr. Krkavic, che ha commentato:

"Ian è un giovane estremamente determinato, la prima volta che lo incontrai stava preparando la riabilitazione prima ancora che riuscisse a camminare senza aiuto. La sua determinazione mi ha posto nuovi standard nel trattamento delle operazioni ortopediche. Arrivare così vicino a poter partecipare il TT 2010 dopo l'incidente di Silverstone è una cosa senza dubbio positiva. Sono sicuro che vincerà molte altre gare in futuro"

Il diretto interessato è dispiaciuto: "Sono davvero distrutto per non avere la possibilità di partecipare al Tourist Trophy. Ho fatto tutto il possibile ma non sono guarito in tempo, dovrò per forza seguire il consigli del mio chirurgo e continuare con la riabilitazione a lungo termine. Questo però mi da la carica per tornare ancora più in forma quest'anno. Ringrazio Yamaha e il team manager per tutto il supporto che mi stanno dando. Sono sicuro che verranno ripagati presto."

via | Irishroadracers

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: