WSBK: incredibile Superpole di Biaggi che abbatte tutti i record. Laverty, Rea e Corser in prima fila


Max Biaggi si fa finalmente sentire in occasione della Superpole, e lo fa in modo esagerato, conquistando la pole position con un nuovo record del tracciato e una nuova punta velocistica della sua RSV4, ben 334km/h. Il giro capolavoro è stato segnato quando già i giochi erano fatti, con tutti gli avversari ai box e la bandiera a scacchi già sventolata, ma il tempo di 1'41.745 è un segnale forte in vista delle gare di domani.

In prima fila, anche Eugene Laverty, Jonathan Rea e Troy Corser, tutti piloti che si sono dimostrati veloci nel weekend e che saranno sicuramente della partita nelle due manches. I tempi per loro sono, però, lontani anni luce dal crono del campione del mondo. Eugene è ad addirittura 648 millesimi, oltre mezzo secondo, mentre Rea sfiora i 9 decimi di ritardo.

Proseguendo con la seconda fila, troviamo l'ottima prestazione di Marco Melandri, inesperto nel circuito brianzolo ma veloce come sempre con la Yamaha, poi Haslam, Fabrizio e Haga. Per il #91 è stata una SP3 sfortunata a causa di una brutta gestione della gomma da tempo. Fuori alla SP2, troviamo Badovini, Camier, Checa e Guintoli. Il leader della classifica mette le pezze come può al gap prestazionale della sua Ducati.

Lascorz, Sykes, Smrz e Berger chiudono la SP1 con l'eliminazione diretta. La Kawasaki pareva competitiva nelle prime sessioni ma c'è ancora molto lavoro da fare nel box verde. La prestazione eccelsa di Max sembra aver ipotecato una gara a senso unico, ma dare per scontato un risultato è l'errore più grosso che si possa fare nel campionato SBK 2011. Domani seguiremo le gare con gli occhi ben aperti su tutti i potenziali protagonisti.

1. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'41.745
2. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1'42.393
3. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1'42.614
4. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'42.688
5. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 1'42.714
6. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1'42.723
7. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 1'42.954
8. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 1'43.043
9. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1'42.886
10. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'42.995
11. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1'43.116
12. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1'43.146
13. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'43.090
14. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 1'43.437
15. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 1'43.993
16. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 1'44.005
17. Ruben Xaus (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 1'44.216
18. Roberto Rolfo (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'44.515
19. James Toseland (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 1'44.989
20. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'45.022
21. Fabrizio Lai (Echo Sport Racing Company) Honda CBR1000RR 1'45.739
22. Chris Vermeulen (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 

  • shares
  • Mail
53 commenti Aggiorna
Ordina: