Corsie preferenziali: Max Giusti con il Coordinamento dei Motociclisti

Traffico a Roma

Il problema del traffico nella Capitale è ormai pane quotidiano. Da anni, i cittadini che utilizzano la moto o lo scooter come mezzo di trasporto per andare al lavoro, chiedono che sia fatto qualcosa per garantire una maggiore sicurezza alle due ruote presenti nel caotico traffico romano. Qualche anno fa, ai tempi della Giunta Veltroni, era stata avanzata la proposta di creare delle apposite corsie preferenziali per le moto.

La richiesta era arrivata in comune ma, come ci fa sapere il Coordinamento dei Motociclisti, era stata ignorata o archiviata. Per tornare all'attenzione dell'amministrazione comunale sono dovuti passare quattro anni e la "raccomandazione" dell'attore Max Giusti, che ha deciso di accompagnare i motociclisti in questa loro battaglia per un traffico più sicuro. A quanto pare il Comune ha accolto la richiesta dell'attore e ha annunciato che aprirà alcune corsie preferenziali per le moto.

Il Coordinamento dei Motociclisti si dice contento del risultato ottenuto, ma (giustamente) si chiede: come mai la maggior parte delle volte le giuste richieste dei cittadini vengono archiviate o ignorate, e invece quando è un personaggio famoso a richiederle si fa il possibile per far si che vengano attuate il prima possibile? Sinceramente ce lo chiediamo anche noi.

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: