Grande prova di Simoncelli. Rossi "strappa" il quarto tempo. E non è Honda "parade"

MotoGP 2011 - Jerez

Il tuono c’è stato, ma non quello temuto del temporale, bensì il doppio acuto di Marco Simoncelli, dominatore assoluto della prima giornata delle prove dell’Estoril. La scivolata nelle FP2 non ha frenato la cavalcata del pilota romagnolo, che dopo un primo turno col passo molto sostenuto ha poi, all’inizio del secondo step, bruciato tutti (compreso il record di Lorenzo nella gara del 2010) con un inarrivabile 1’37.663.

I tempi dei primi così ravvicinati dimostrano che le FP1 e le FP2 non hanno più solo il compito di settare le moto ma diventano indicative anche per i reali valori in campo. Stavolta, almeno oggi, non c’è stata la solita “parata” Honda. Infatti Lorenzo, sempre deciso e pulito, secondo tempo, precede un Pedrosa forse non ancora del tutto ok nel fisico, cui sta stretto il terzo tempo, e Rossi (gap di mezzo secondo dal Sic) quarto, precede Stoner.

Valentino ce l’ha messa davvero tutta, inanellando giri su giri, sia al mattino che al pomeriggio. Il campione pesarese ha provato diverse configurazioni sulla moto e ha tentato diverse traiettorie in pista: nel curvone e soprattutto all’uscita del “cavatappino” la Ducati del “Dottore” pare un toro imbizzarrito, a differenza delle Yamaha e delle Honda, molto più sui “binari”. Tant’è che Valentino, almeno in due occasioni, ha bruciato il suo jolly giornaliero. Si vedrà domani se la buona performance del nove volte iridato è frutto di maggiore competitività della moto o “solo” gran determinazione e manico del pilota.

Diverso, almeno tatticamente, è apparso Stoner, non mattatore come nelle prove dei primi due gran premi stagionali. L’australiano ha sostato molto ai box, puntando evidentemente a domani e alla corsa, più che al giro secco di oggi. Molto bene Edwards davanti a Spies e ad Hayden. In ombra Dovizioso, solo dodicesimo, e anche Crutchlow, tredicesimo. Quindicesimo Capirossi.

Se il tempo tiene, domani qualifiche di altissimo livello, da non perdere.

  • shares
  • Mail
101 commenti Aggiorna
Ordina: