CIV: wild card illustri il prossimo weekend a Monza

Superbike 2011 - Assen

A pochi giorni dal via della tappa del CIV di Monza, la seconda della stagione 2011, è ancora una volta la Superstock 1000 la classe caratterizzata dal maggior numero di wild-card iscritte. Per alcuni di loro sarà un allenamento in vista del quarto round del Mondiale SBK / Superstock 1000 in programma sul medesimo tracciato il weekend immediatamente successivo. I due piloti del Team BMW Motorrad Italia Lorenzo Zanetti e Sylvain Barrier infatti, cercheranno di trovare la giusta messa a punto proprio durante il la gara del tricolore, con l’obiettivo di ritrovarsi di nuovo tra i protagonisti assoluti come in occasione della prima tappa di Misano.

I due portacolori BMW si ritroveranno a Monza in compagnia del campione australiano Brian Staring (sulla Kawasaki del Team Pedercini, quinto al debutto iridato ad Assen) e dei due alfieri Go Eleven, il genovese Niccolò Canepa e il grossetano Nico Vivarelli, anche loro al via della gara del CIV in sella alla Kawasaki e pronti a correre al vertice e, allo stesso tempo, a lavorare sul set-up generale in vista della gara mondiale dell’8 maggio.

Iscritti come wild card anche alcuni dei piloti che si sono messi in luce ad Assen in occasione della prima tappa del campionato europeo Superstock 600. Tre i piloti stranieri pronti a battagliare con gli azzurri e a fare il grande salto dalla Stock 600 alla Supersport: Romain Lanusse, Cristophe Ponsson e Tony Covena Covena che corrono stabilmente nella categoria continentale riservata ai giovani e che arriveranno a Monza in sella alle 600 preparate, per imparare al meglio le curve dello storico tracciato italiano.

Superbike 2011 - Assen
Superbike 2011 - Assen
Superbike 2011 - Assen
Superbike 2011 - Assen

Cristophe Ponsson è olandese, corre con la Yamaha e in Olanda ha chiuso al tredicesimo posto al debutto assoluto nella categoria. Il suo connazionale Tony Covena, 18enne di Den Haag, è alla sua seconda stagione nell’europeo e dopo aver chiuso al sesto posto assoluto nel 2010 è pronto a riscattare in terra italiana la sfortunata prova offerta due settimane fa sul circuito di casa. Tra i più attesi di domenica c’è sicuramente il francese Romain Lanusse (nella foto StudioZac): sedicenne originario di Marignane, ad Assen ha lottato fino all’ultimo per la vittoria con Van Der Mark e alla fine si è dovuto accontentare del secondo posto in sella alla Yamaha R6.

Lui sarà uno dei piloti da tenere d’occhio insieme all’australiano Mitchell Pirotta: 22 anni di Sydney, corre stabilmente il mondiale Supersport alla guida della Honda del team italiano Kuja Racing e sarà al via della gara del CIV di Monza per preparare al meglio la sfida iridata, con l’obiettivo di centrare per la prima volta la zona punti solo sfiorata in occasione delle prime tre gare. Tra le altre wild-card della Supersport anche il veneto Andrea Pasetto e il padovano Marco Marcheluzzo mentre in Superbike è atteso l’ex-campione del mondo Alessandro Gramigni (Yamaha) e in Stock 600 il giovane Niccolò Lagiongada.

via | CIV

  • shares
  • Mail