Polaris Compra Indian Motorcycles

Ricordate la rinascita della Indian? non molto tempo fa il marchio storico fu ripescato dall'oblio e riportato sui listini americani, ma la disastrosa gestione aziendale non fece emergere i nuovi modelli, limitandone la distribuzione e piombando nuovamente nei problemi. Polaris arriva in soccorso acquistando il brand:

"Siamo felici di ridare vita a questo marchio che è la quintessenza del motociclismo americano - ha commentato Scott Wine, CEO di Polaris Industries - Indian ha prodotto la prima moto americana, con la nostra tecnologia e la nostra visione siamo sicuri di ricreare la classica Indian, una moto di qualità e performance come tutti i prodotti Polaris e Victory"

In effetti l'esperienza di Polaris con Victory Motorcycles è importante. L'esperienza sul campo delle custom/cruiser ha una grande importanza, soprattutto in questa operazione, con un marchio storicamente importante come Indian. Joseph Julius, boss di Indian, è entusiasta della nuova linfa che Polaris darà al brand: "Siamo onorati di aver raggiunto un accordo con Polaris. Con le loro abilità ingegneristiche, di produzione e distribuzione, potremo completare la missione che abbiamo sottovalutato nel rilancio del 2006."

Come abbiamo detto prima, il tentativo di far risorgere la Indian Motorcycles risale al 2006, ma alla prima produzione in tiratura limitata di esemplari fatti su misura, non seguì la strada della grande produzione. Per Polaris è un gran bel colpo, e con un'impegno limitato di capitali si potranno vedere le Indian presso le catene di dealer Victory.

Non ci rimane che capire come Polaris deciderà di sviluppare questo progetto. La potenziale concorrenza interna con Victory fa paura, i marchi occupano la stessa fetta di mercato e target, servirà perciò caratterizzare e personalizzare in maniera differente le due realtà commerciale, in modo da non avere sovrapposizioni di modelli.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: