MotoGP: Dani Pedrosa prosegue con il recupero

MotoGP 2011 - Jerez - Vita da box

Ieri Dani Pedrosa è stato visitato dai medici per verificare le condizioni del braccio sinistro dopo l'intervento dell'inizio mese. Il pilota spagnolo del Team Repsol Honda ha lasciato intendere, attraverso il suo blog, le sue sensazioni positive dopo i giorni di riposo post operazione: "Sto bene e ho seguito attentamente tutte le istruzioni e le raccomandazioni datemi dai medici per un recupero il più efficace possibile. Oggi ho avuto un controllo di routine e sembra che tutto stia andando nella giusta direzione, anche se dobbiamo essere cauti prima di poterci concedere i primi contatti con la moto in Portogallo".

Pedrosa è finito sotto i ferri subito dopo il GP bwin de España, per decomprimere l'arteria succlavia sinistra, ovvero per cercare di risolvere definitivamente l'infortunio causa delle continue perdite di sensibilità e di forza nel braccio. Passate ormai due settimane dal giorno dell’operazione, il pilota Honda ha sottolineato il desiderio di tornare a guidare la propria moto nelle condizioni migliori possibili.

"Sono fiducioso e desideroso di scendere di nuovo in pista - ha aggiunto Pedrosa - per sentire quali sensazioni mi trasmette il ritorno in sella alla moto e per cercare di dimenticare tutti questi problemi al più presto. In questi giorni sono stato tranquillo a casa, seguendo tutti i consigli medici del caso, e anche se tutto il processo pre e post intervento è stato possibile solo grazie alla lunga pausa nel calendario ufficiale, ora non vedo l’ora di riprendere il ritmo imposto dalle gare, lavorare con la squadra e soprattutto salire sulla mia moto. Guardando il tutto da un altro punto di vista, arriviamo in Portogallo con 36 punti, a soli 9 dal leader, nonostante i miei problemi fisici. Questo è sicuramente un modo positivo per affrontare un Campionato che è solo agli inizi.

via | MotoGP

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: