WSS: Chaz Davies al settimo cielo, Luca Scassa, "sono ancora in testa al mondiale"

Supersport 2011 - Assen

Weekend agrodolce per il team Yamaha ParkingGO. Se da un lato Chaz Davies ha conquistato una superba vittoria sul circuito di Assen, dall'altro c'è un Luca Scassa che porta a casa un brutto "0" in classifica, trascinando con se anche il rider del team Ten Kate, Florian Marino. La dinamica della disavventura rispecchia il più classico dei tamponamenti di gara, con l'aretino che non riesce a frenare in tempo prendendo in pieno la ruota posteriore del francese.

Luca ha dichiarato a fine gara: "Marino ha frenato molto in anticipo rispetto al solito, mi sono accorto con un attimo di ritardo della sua manovra e l'ho tamponato. Mi spiace perchè ero in recupero ed avrei certamente terminato almeno alle spalle del mio compagno. Resto leader della classifica mondiale, anche se con un vantaggio minore, ma cercherò di rifarmi già dalla prossima prova, quando si correrà a Monza, dove aspetto tutti i miei tifosi. L'importante è imparare da questa esperienza e non ripetere l'errore".

Sono gare, gli errori capitano, e capita di buttare giù involontariamente qualche avversario. Per fortuna nessuno ha riportato ferite fisiche e nell'animo. Mentre accadeva ciò, Davies ha accumulato un vantaggio che gli ha consentito di gestire la situazione. Con questa vittoria torna in lotta per il titolo mondiale avvicinandosi al compagno:

Supersport 2011 - Assen
Supersport 2011 - Assen
Supersport 2011 - Assen
Supersport 2011 - Assen
Supersport 2011 - Assen
Supersport 2011 - Assen
Supersport 2011 - Assen
Supersport 2011 - Assen

"Sono al settimo cielo. Finalmente sono riuscito a salire sul gradino più alto del podio. Un risultato che premia oltre che me, la mia squadra che ha sempre dato il massimo per mettermi nelle migliori condizioni. Sono riuscito a rimanere concentrato ad ogni partenza ed a guadagnare un vantaggio che mi ha permesso di imporre il mio ritmo. Torno al successo dopo molto tempo, l'ultima vittoria è quella della 200 miglia di Daytona, ma questa ha un altro sapore...alla terza stagione questa squadra è diventata la mia famiglia".

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: