Supermotard: Thomas Chareyre vince il primo appuntamento mondiale in Italia

Supermoto GP d\'Italia

Il circuito Kart Planet di Busca, in Piemonte, ha ospitato la prima prova del Mondiale Supermoto. L'evento, valido come Gran Premio d'Italia, ha incoronato Thomas Chareyre e la sua TM, seguito da Mauno Hermunen, pilota ufficiale Husqvarna, e Ivan Lazzarini, sul gradino più basso del podio con la HM. Alle spalle dei piloti saliti sul podio il bresciano Davide Gozzini, in sella alla Ktm del team 747 Motorsport.

Al primo passaggio è in testa Thomas Chareyre, campione del mondo in carica, ed alle sue spalle si porta sotto,con una gran voglia di tornare protagonista, il bresciano Davide Gozzini. niente da fare. Thomas Chareure conduce tutta la gara e taglia per primo il traguardo. Più indietro le posizioni cambiano spesso con Van Den Bosch che riconquista la posizione d’onore, che mantene sino al traguardo. In Gara2 è’ Van Den Bosch il più veloce di tutti in partenza. Il francese transita al primo passaggio davanti a Thomas Chareyre, poi Van Den Bosch è costretto, per una scivolata, a cedere la testa della manche a Thomas.

L'ultima chance arriva con la terza e ultima finale del GP italiano. Al primo passaggio è Hermunen a passare in testa. Dietro al finlandese sfilano Marie Luce, Thomas Chareyre, Beltrami, Lazzarini, Bartolini, Sammartin, Bidart, Ravaglia. la etsta della corsa è animata da un avvicente carosello di sorpassi tra Hemunen e Thomas Chareyre, ma alla fine a spuntarla è ancora una volta Thomas Chareyre che, portando la sua TM al terzo trionfo di giornata si aggiudica il GP d’Italia 2011 e si installa in testa al campionato.

Supermoto GP d\'Italia
Supermoto GP d\'Italia
Supermoto GP d\'Italia
Supermoto GP d\'Italia

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: