Hayden, 3°: "Importante mantenere la concentrazione". Rossi, 5°: "Abbiamo sprecato un'occasione. Ho chiesto scusa a Casey"

Ducati Jerez Gara

Nicky Hayden ha ottenuto un buon terzo posto nel GP di Jerez de la Frontera in una gara rocambolesca a causa della pioggia e che, alla fine, ha visto tagliare il traguardo solo dodici piloti. Il pilota americano, partito dalla 4a fila, ha recuperato posizioni su posizioni, gestendo alla perfezione gli ultimi difficili giri e regalando alla Ducati la gioia del primo podio stagionale. Valentino Rossi, che a sua volta partiva dalla quarta fila, è stato protagonista di una duplice rimonta, forte anche del miglior giro veloce. Purtroppo un “lungo” alla prima curva dell’8° giro lo ha visto scivolare coinvolgendo l’incolpevole Casey Stoner. Ripartito in penultima posizione, il pesarese non si è arreso, recuperando tutto il distacco fino al 5° posto.

Nicky Hayden - 3° -Gli ultimi giri non sono stati facili, qualcosa ce lo hanno regalato gli altri, ma siamo sul podio e ne sono felicissimo. All’inizio la nostra moto andava molto bene, la trazione era ottima. Dopo una certo punto è stata solo una questione di concentrazione e di non fare errori. Le condizioni della pista erano diverse in ogni curva, alcune completamente bagnate, altre umide e anche il comportamento delle gomme cambiava di conseguenza. Questo inizio di stagione è stato tutt’altro che facile e questo risultato è un bel “boost” anche se frutto di un po’ di fortuna. Un grande grazie alla squadra, speriamo di continuare a progredire. So che in Ducati non dorme nessuno. Siamo consapevoli di dover lavorare ma penso che la nostra moto sia migliore di quanto si sia visto finora. Ci manca ancora qualche cosa ma sono fiducioso che possiamo recuperare e fare una buona stagione”.

Valentino Rossi - 5° -Oggi sul bagnato avevamo una grande chance di fare il primo podio o anche la prima vittoria con la Ducati. Mi sentivo bene, sia con la moto sia con la spalla perché potevo frenare dove volevo e non dove sono costretto in condizioni di asciutto perché non ho ancora tutta la forza che serve. La moto sull’acqua è molto veloce, venivo su forte e mi dispiace molto aver fatto quell’errore e aver buttato via un’occasione. Sono arrivato un po’ lungo alla frenata della prima curva e purtroppo, anche se ho cercato di stare all’interno, mi si è chiusa davanti e non l’ho tenuta. Mi dispiace perché ho “steso” anche Stoner e non volevo certo una cosa del genere. Gli ho chiesto scusa, mi dispiace davvero. Ed è un vero peccato anche per noi perché potevamo toglierci questa prima soddisfazione. In ogni caso il quinto posto di oggi ci ha dato undici punti che non sono assolutamente da buttare via in ottica campionato”.

Ducati Jerez Gara
Ducati Jerez Gara
Ducati Jerez Gara
Ducati Jerez Gara

Vittoriano Guareschi: “Siamo molto contenti perché abbiamo fatto il primo podio della stagione con Nicky e abbiamo visto Valentino in grande forma. Peccato per la caduta perché avrebbe lottato per la vittoria e ovviamente ci dispiace molto anche per Casey che è stato coinvolto. Vale è riuscito a ripartire è ha fatto una gran gara, non si è arreso e ha conquistato un ottimo quinto posto. Nicky è stato molto bravo a gestire una situazione difficile negli ultimi dieci giri quando le gomme oramai erano finite e sarebbe stato facile buttare via tutto. Il team ha lavorato tanto e bene, abbiamo trovato un buon set up per il bagnato nel warm-up e abbiamo portato a casa un ottimo risultato di squadra”.

Ducati Jerez Gara

  • shares
  • Mail
103 commenti Aggiorna
Ordina: