Jerez de la Frontera è salvo fino al 2016


Qualche settimana fa vi abbiamo messo al corrente dei problemi che sta passando il circuito di Jerez de la Frontera. La pista, attualmente in calendario nel mondiale MotoGP, si è trovata in difficoltà per il mancato pagamento delle quote di ristrutturazione risalenti al 2005. E' saltata fuori l'ipotesi della chiusura immediata, ma qualcosa di positivo si sta muovendo.

Il governo dell'Andalusia ha deciso di venire incontro ai proprietari del circuito. il GP di Jerez è una macchina da soldi che favorisce il turismo del paese, e sarebbe un peccato per tutti non avere più gare internazionali. Le gare continueranno senza problemi fino al 2016, hanno dichiarato dai piani alti, e credendo nel progetto hanno deciso addirittura di incentivarlo con un nuovo logo.

E' un piacere leggere finalmente qualche risvolto positivo nella grande crisi dei circuiti internazionali. Vi ricordiamo che nel fango c'è anche il grande Nurburgring Nordschleife, con l'iniziativa Save The Ring che continua a raccogliere consensi. Nel caso del circuito tedesco il problema è ben più grave perchè i soldi persi nell'investimento più stupido e male organizzato della storia (il parco giochi tematico del circuito), sono dello stato. Attendiamo sviluppi anche dalla Germania.

via | Twowheelsblog

  • shares
  • Mail