SBK: Toni Elias infortunato in allenamento

Lo spagnolo del team Red Devils Roma vittima di una caduta facendo Motocross. La sua partecipazione al GP d'Australia non sembra però in discussione.

SBK Istanbul 2013 - Gare e Warm Up

Il pilota spagnolo Antonio 'Toni' Elias, che quest'anno prenderà parte al Mondiale Superbike con l'Aprilia RSV4 del team italiano Red Devils Roma, è rimasto vittima di un piccolo incidente durante una sessione di allenamento in Motocross in vista della ormai imminente nuova stagione agonistica. Il 30enne catalano comunque non sembrerebbe aver riportato grosse conseguenze dall'inconveniente e dovrebbe essere regolarmente in sella alla sua Aprilia sia nel prossimo test di Phillip Island che nella successiva gara di apertura della stagione, il Gran Premio di Australia, in programma sullo stesso tracciato nel fine settimana del 23 Febbraio.

A confermare l'accaduto, tramite il proprio profilo Twitter, ci ha pensato proprio l'ex-Campione del Mondo della Moto2, che ha provveduto subito a rassicurare i suoi tifosi:

"A volte gli allenamenti terminano prima del previsto: pur senza cadere, mi sono procurato un piccolo infortunio al ginocchio ... Sarà un po più difficile in Australia, ma per allora starò bene!"


Elias ha poi confermato di essere "in buone mani":


Dopo aver sostituito Michel Fabrizio negli ultimi quattro rounds del 2013, Elias aveva sicuramente impressionato con la RSV4 del team guidato da Andrea Petricca, conquistando 70 punti e sfiorando il podio in un paio di occasioni. Il team Red Devils Roma è stato tra gli ultimi ad essere confermato nella lista degli iscritti nel Monndiale Superbike 2014, a quanto pare per difficolta iniziali nel reperimento del budget necessario per affrontare la stagione.

  • shares
  • +1
  • Mail