Marc Marquez imprendibile a Sepang: "Avanti così!"

Il Campione del Mondo è il più veloce anche nella seconda giornata di test in Malesia. Pedrosa secondo a 4 decimi.

Test MotoGP Sepang 2014 - Day 2

Dopo aver chiuso in cima alla graduatoria dei tempi nella prima giornata di ieri, anche nel secondo dei tre giorni di test MotoGP a Sepang Marc Marquez ha dimostrato di trovarsi più che a suo agio nei panni di nuovo Campione del Mondo della categoria. Il giovane spagnolo del team Honda Repsol infatti non si è fatto sfuggire il miglior tempo di giornata fermando i cronometri sull' 1'59.926, a 3 decimi dallo strepitoso record della pista fatto segnare da Casey Stoner nei test prestagionali della stagione 2012.

Marquez ha completato oggi 65 giri concentrando il suo lavoro su assetto, sulle nuove gomme Bridgestone sulla comparazione dei telai 2013 e 2014, ma tutti attendono di vedere se nella giornata conclusiva di domani sarà in grado di avvicinare ulteriormente - se non addirittura battere - l'incredibile record del suo illustre predecessore australiano. E guardate com'era messa la sua mano sinistra a fine giornata:


Nel suo commento di fine giornata, Marc Marquez non può che dichiararsi comunque soddisfatto del lavoro svolto:

"Oggi abbiamo continuato con il nostro programma di lavoro, concentrandoci sul collaudo di alcune nuove parti. Abbiamo effettuato diverse prove, tra cui un confronto tra telai, e abbiamo trovato alcuni aspetti positivi insieme ad altri negativi. Per quanto riguarda il set-up, abbiamo migliorato la stabilità in frenata, che è qualcosa con cui ho avuto qualche difficoltà, ma alla fine abbiamo trovato un buon compromesso. Spero che domani potremo continuare nello stesso modo, perché siamo stati veloci e costanti e questo è molto importante."

Dani Pedrosa ha chiuso la giornata con il secondo miglior tempo dietro al compagno di squadra, ma è stato comunque autore di un notevole miglioramento passando dal 2:00.906 fatto registrare ieri al 2:00.336 che oggi gli ha permesso di avere la meglio su Stefan Bradl (LCR Honda) per soli 3 millesimi. Anche per lui il programma di lavoro proponeva la comparazione dei telai e il collaudo delle nuove gomme Bridgestone, e le sue valutazioni dopo i 62 giri completati oggi sono sicuramente positive:

"Oggi abbiamo provato il nuovo telaio confrontandolo con la versione precedente, ma domani continueremo a lavorare con entrambi perché non è ancora ben chiaro quale dei due sia il migliore. Mi sono trovato bene con entrambi, ma devo mettere insieme più giri per essere in grado di prendere una decisione a riguardo. Abbiamo anche provato le nuove Bridgestone: oggi abbiamo testato la gomma morbida, lasciando la mescola dura per domani. Stiamo andando abbastanza bene qui, ma la stagione si svolge su molte piste diverse e bisogna essere preparati ciascuna di esse."

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail