Lorenzo: "Questo podio vale più di una vittoria". Spies: "Valentino non è un tipo facile da sorpassare"

Yamaha Factory Qatar Gara

Buona prestazione del team Yamaha nella gara di apertura del Campionato MotoGP 2011 sotto i riflettori del circuito di Losail, in Qatar. Il campione del mondo Jorge Lorenzo è partito bene e facendo da apripista nei primi giri. Stabilizzatosi al terzo posto dietro Stoner e Pedrosa, ad otto giri dalla fine il giovane maiorchino ha rotto gli indugi superando il connazionale e riducendo il gap dal vincitore a soli 3"440. Il suo team-mate, Ben Spies, dopo un avvio infelice che lo ha costretto dietro al duello tra Barbera e Rossi, è riuscito ad avere la meglio (nonostante un lungo nel primo tentativo) sul pesarese nella staccata in fondo al rettilineo.

Jorge Lorenzo - 2° - "Forse questo podio conta più di una vittoria qui, può sembrar strano ma per me stasera è così. Sono molto orgoglioso di me e della mia squadra che non ha mai mollato e ha lavorato incessantemente per darmi la miglior moto migliore possibile. In pista ho dato tutto quello che avevo dentro, dall'inizio alla fine e ad ogni giro ero al limite. Ho rischiato di cadere in una curva, ma sono riuscito a rimanere in sella e ho chiuso in seconda posizione, il miglior risultato che ho potuto fare".

Ben Spies - 6°- "Questa è stata la prima gara dell'anno e andava fatta un rispolverata, la mia non è stata una partenza felice e nei primi giri sono rimasto intrappolato dietro Barbera e Rossi. Stavano lottando fra loro e così ho perso contatto col gruppo di testa. A parte questo è stata una buona gara, ho lottato per un pò con Valentino, vi assicuro che non è un tipo facile da sorpassare! Una volta che siamo stati in grado di superare abbiamo fissato i tempi sul giro veloce e la moto era bella sensazione. Corriamo di nuovo tra due settimane, sono felice di tornare di ritornare a Jerez. Non ho chiuso tra i primi cinque, ma abbiamo ottenuto punti, posso ritenermi soddisfatto".

Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara

Wilco Zeelenberg - "Un risultato fantastico! Sono molto contento per il secondo posto di Jorge, peccato invece che Ben abbia faticato un pò all'inizio rimanendo bloccato dietro Valentino troppo a lungo. Jorge ha corso con un grande cuore, è stato bellissimo vederlo al comando nei primissimi giri. Sarà una stagione molto dura, ma sappiamo anche che Jorge sarà all'altezza. Sono veramente orgoglioso di lui, è stata una gara fantastica".

Massimo Meregalli - "Un grande inizio per il mio esordio MotoGP, Jorge ha dimostrato in grado di saper condurre una gara fantastica. Nel warm-up abbiamo visto che gli avversari non erano poi così lontani e lui ha spinto al massimo per agguantare questo podio. Ben purtroppo non ha avuto un inizio facile e ha perso tempo dietro Barbera e Rossi. Una volta passati e avendo pista libera, i suoi tempi sul giro erano davvero buoni, facendo segnare il quarto miglior giro veloce della gara. Siamo comunque soddisfatti e ora possiamo guardare a Jerez con fiducia".

Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara
Yamaha Factory Qatar Gara

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: