MotoGP: Casey Stoner vince da vero campione a Losail. Lorenzo secondo, Pedrosa terzo. Valentino Rossi limita i danni, settimo.


Casey Stoner è cresciuto, è maturato. Gli errori dello scorso anno sono un lontano ricordo, e dopo una partenza in gruppo con Pedrosa e Lorenzo, Casey ha dato sfogo a tutta la sua riserva di gas nel momento più opportuno, dirigendo la gara come non aveva mai fatto prima d'ora. La sorpresa forse è questa, la diversa strategia di Casey, inaspettata.

La classifica finale parla così: Casey Stoner primo, a 3"5 c'è Jorge Lorenzo, vincitore della lotta con un Dani Pedrosa sofferente nella seconda parte di gara, è terzo al traguardo. Quarto Dovizioso, che dopo una spettacolare lotta spalla a spalla (e carena contro carena) mette dietro un Simoncelli ispirato, ma non abbastanza da scavalcare l'ufficiale HRC.

Valentino Rossi è settimo. Il risultato del ducatista sarebbe da analizzare profondamente, ma fra le difficoltà del periodo è da considerare positivo. Come al solito il Dottore da il suo meglio una volta spento il semaforo rosso, e ha confermato il suo trend anche sulla Desmosedici. Ben Spies anticipa il tavulliano, con un'ottima prova, ma l'americano non è ancora all'altezza del compagno in gara. Randy De Puniet cade a pochi istanti dall'inizio, coinvolgendo anche Capirossi che si ritira poco dopo. Toni Elias spaventa per una brutta caduta, rimane illeso e lascia l'amaro in bocca alla Honda LCR. Karel Abraham è ultimo, potevate aspettarvi qualcosa di più da lui?

In sostanza, la prima gara della stagione è stata divertente, niente di inaspettato e sorprendente, ma solo conferme del grado di competitività da parte di tutti. Unico punto di domanda per Pedrosa, il più sofferente il pista nonostante la posizione di secondo più veloce durante tutto il weekend. Piccola analisi del sudore a fine gara: Casey fresco come una rosa, Dani totalmente distrutto. Se Casey ha trovato un equilibrio fra le performance e il suo limite, chi lo batte più?

Losail - Gara - Motogp

1 25 27 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 166.5 42'38.569
2 20 1 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 166.3 +3.440
3 16 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 166.2 +5.051
4 13 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 166.2 +5.942
5 11 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 166.1 +7.358
6 10 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 165.9 +10.468
7 9 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 165.5 +16.431
8 8 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 164.8 +26.293
9 7 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 164.8 +27.416
10 6 7 Hiroshi AOYAMA JPN San Carlo Honda Gresini Honda 164.7 +28.920
11 5 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 164.3 +34.539
12 4 8 Hector BARBERA SPA Mapfre Aspar Team MotoGP Ducati 164.3 +34.829
13 3 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 164.1 +37.957

  • shares
  • Mail
201 commenti Aggiorna
Ordina: