Supersport: Smiths Triumph Racing wild-card a Phillip Island

Billy McConnell

Il Team Smiths Triumph Racing, impegnato a tempo pieno nel Campionato Inglese Supersport (British Supersport), correrà come wild-card nel Campionato Mondiale Supersport 2014 in occasione del primo round della stagione che inizierà il 23 settembre prossimo a Phillip Island (Australia).

La squadra inglese si presenterà sul tracciato australiano con entrambi i piloti titolari, Billy McConnell e Graeme Gowland che porteranno in pista la Triumph Daytona 675R ufficiale. Per la squadra inglese questa apparizione una-tantum rappresenta un'occasione per preparare al meglio la stagione BSS 2014. Smiths Triumph non è nuovo nel paddock delle derivate dalla serie, avendo già preso parte negli ultimi due anni ai round della competizione svoltisi in territorio inglese.

Nel 2012, l'ex pilota della squadra e pluri-campione della Supersport britannica Glen Richards conquistò a Donington Park un quinto posto in gara, con l'allora compagno di squadra McConnell nono al traguardo. Sempre a Donington Park, lo scorso anno, Richards ottenne l'ultima casella della prima fila, terminando in nona posizione. Segue il commento dei due piloti inglesi.

Billy McConnell:

"Da qualche tempo stavamo pensando di partecipare al round in Phillip Island ed il tutto si è concretizzato nelle ultime settimane. Sono davvero entusiasta dal fatto di correre davanti al mio pubblico, anche se so che sarà dura senza controllo di trazione. Ho già corso in WSS con Triumph quindi so cosa aspettarmi, quindi devo semplicemente fare il possibile nella seconda parte di gara e sperare per il meglio. Visto il mio obiettivo di vincere il BSS questo è il miglior modo di prepararsi alla nuova stagione."

Graeme Gowland:

"E' un'incredibile opportunità per poter scendere già in pista e per quanto mi riguarda, per poter familiarizzare con la Triumph 675R ed il Team Smiths Racing. Questo ci permetterà di partire in vantaggio rispetto ai nostri rivali e spero che la scelta giocherà a nostro favore in vista di Brands Hatch. Faremo un test a Phillip Island la settimana precedente il round, che ci darà una mano ulteriore. Ho già corso su questa pista e la adoro, sarà dura ma non vedo l'ora di scendere in pista e spero di ottenere un buon piazzamento."

  • shares
  • Mail