SBK 2014: il team Bimota Alstare si avvicina al debutto

Prima immagine ufficiale della BB3 del team Bimota Alstare, che è in attesa di debuttare nel Mondiale SBK con Ayrton Badovini e Christian Iddon.

SBK 2014 - Bimota BB3 - Bimota Alstare Racing

"Qualcosa si muove" dalle parti del neonato team Bimota Alstare. Dopo la 'falsa partenza' del GP di Australia di Phillip Island (al quale non aveva partecipato per la mancata omologazione della FIM), il nuovo sodalizio tra il quotato team belga e la rinomata casa riminese sta lavorando alacremente per prepararsi al debutto nel Mondiale Superbike 2014, che nelle speranze del team potrebbe avvenire nel secondo round stagionale di Aragon del 13 Aprile.

A quanto pare, FIM e Dorna hanno deciso di concedere al team guidato da Francis Batta una speciale deroga al regolamento per schierare le proprie Bimota BB3 EVO già ad Aragon, ovvero prima che la produzione di 125 unità della moto richieste per l'omologazione al campionato sia ultimata (il che avverrà, presumibilmente, durante l'estate), ma a questo punto si tratta preparare a dovere i mezzi con cui Ayrton Badovini e Christian Iddon dovranno scendere nell'arena del massimo campionato per 'derivate dalla serie'. Interrogato sulla situazione da SportMediaset.com, lo stesso Francis Batta ha spiegato:

“Ce la faremo, certo non è semplice perché l’assemblaggio di una moto da corsa, seppur derivata di serie, è sempre piuttosto complicato. Per di più occorre arrivare al gran premio con tutti i pezzi di ricambio necessari, e qui stiamo pagando un piccolo ritardo da parte di alcuni fornitori. Per quanto riguarda la costruzione dei 125 esemplari, come da regolamento, dovremmo rispettare la scadenza di giugno, dipende dalla BMW che ci fornirà i motori, mentre per la ciclistica siamo a posto, i telai saranno pronti in tempo”

La nuova Bimota BB3, presentata all'EICMA 2013 di Milano, è equipaggiata con il quattro-cilindri-in-linea 1000 cc della BMW S1000RR. La moto che prenderà parte al Mondiale SBK aderirà alla nuova sub-classe EVO e avrebbe già dato dei riscontri positivi nel corso di alcuni test privati in Francia. Il lavoro sulla moto potrebbe riprendere già la prossimo settimana ad Almeria, anche se è più probabile una capatina a Portimao nella settimana successiva. Difficile ma non da escludere la partecipazione del team nel test collettivo di Jerez de la Frontera, in programma dal 31 marzo al 2 aprile. Anche se con qualche imprevisto, il ritorno del glorioso marchio italiano sulla griglia della SBK sembra ormai questione di giorni...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 381 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO