Motus MTS-01: presentata la touring V4 americana

Motus MTS-01

Vi abbiamo già parlato della Motus MTS-01, un progetto tutto nuovo che arriva dall'altra parte dell'oceano. E' la prima volta che gli americani si cimentano con una moto da viaggio (diversa da una grossa cruiser), particolare soprattutto per le caratteristiche del motore: un v4 trasversale raffreddato a liquido, derivato dall'8 cilindri Chevrolet LS7.R, tagliato a metà.

Il risultato è gradevole, due grosse teste arrotondate fanno capolino al lato del telaio in traliccio di tubi. La cilindrata è di 1645cc, e la corsa lunga dei pistoni garantisce una coppia elevata, come da tradizione yankee. Qualche giorno fa, la moto completa è stata presentata alla stampa dai suoi due creatori Lee Conn e Brian Case. La versione definitiva è una vera e propria touring bike.

Linee morbide e avvolgenti, carena anteriore ampia e protettiva, sella comoda per due e grosse valigione da viaggio. Il risultato non è di certo un capolavoro di design contemporaneo, ma è gradevole nel complesso, e asserisce perfettamente alla sua funzione. Da alcuni dettagli possiamo notare l'artigianalità del progetto, come il faro anteriore KTM o le valigie prese dal catalogo della Givi.

Motus MTS-01
Motus MTS-01
Motus MTS-01
Motus MTS-01

Dettagli tecnici approfonditi, non sono ancora stati pubblicati. Sappiamo, però, che alla versione standard si affiancherà una "R" dotata di componentistica pregiata: sospensioni Ohlins, freni Brembo e vestito interamente in fibra di carbonio. L'ispirazione sembra essere la Multistrada 1200, per questo piccolo particolare. La prima apparizione in pubblico per la MTS avverrà alla prossima Daytona Bike Week.

via | Thekneeslider

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: