Kawasaki W800 Trail Blazer by Earnshaws Motorcycles

Immacolata scrambler dal gusto retrò ad opera di una piccola officina inglese. Forse anche meglio della W800 standard...

Kawasaki W800 Trail Blazer by Earnshaws Motorcycles

Questa deliziosa reinterpretazione della Kawasaki W800, ribattezzata per l'occasione 'Trail Blazer', è opera dell'inglese Earnshaws Motorcycles di Huddersfield - la stessa cittadina dello West Yorkshire che ha dato i natali a Tom Sykes - e ci mostra come, con pochi ritocchi, l'accattivante motocicletta 'Old School' di Akashi potrebbe trasformarsi in un'altrettanto ammaliante e classica 'scrambler'.

La Kawasaki W800 Trail Blazer è proposta in serie limitata tramite l'eBay Store di Earnshaws Motorcycles a 8.499 £ (circa 10.300 € agli attuali tassi di cambio), cioè quasi 1.900 € in più alle 8.430 € chieste in Italia per la W800 standard, con meccanica identica a quella del modello di derivazione e due anni di garanzia. Al momento dell'ordine, i clienti possono inoltre scegliere a proprio piacere il colore, lo scarico (anche quello originale) e altri dettagli. Ricordiamo che la W800 è spinta da un bicilindrico fronte-marcia raffreddato ad aria da 773 cc in grado di sviluppare 48 CV ed un picco di coppia di 60 Nm a 2500 giri/min.

Nome a parte, la Kawasaki W800 non ha molto da invidiare alla Triumph Bonneville, di cui è considerata una delle principali antagoniste sul mercato. Visto che la casa britannica ha già provveduto da tempo a realizzare una propria Scrambler su base Bonneville - e che Ducati si appresta ad uscire entro l'anno con l'erede della sua vecchia Scrambler degli anni 60-70 - non possiamo che augurarci che anche Kawasaki decida di intraprendere lo stesso percorso 'evolutivo' per la piattaforma della W800.

  • shares
  • Mail