GPR: le novità per MT-09 e 390 Duke al Motor Bike Expo 2014

L'azienda lombarda sfrutterà il palcoscenico della rassegna veronese per illustrare le sue ultime novità per il nuovo anno.

GPR - Novità 2014 per MT-09 e 390 Duke

Anche quest'anno la milanese GPR non mancheà l'appuntamento con il Motor Bike Expo di Verona (24-26 Gennaio), dove al Padiglione 4 presenterà i suoi nuovi prodotti per il 2014. In particolare, per questa nuova edizione della fiera veneta, saranno due i progetti presentati al pubblico in anteprima, dedicati alla recente tricilindrica Yamaha MT-09 e alla ormai affermata KTM 390 Duke.

Per la Yamaha MT-09 saranno quindi disponibili ii terminale per collettore originale e l'impianto completo GPR. Nel primo caso, il terminale si installa tagliando l'ultima parte del collettore, operazione che deve essere eseguita da un meccanico ma che non impedisce di riutilizzare l'originale grazie alla boccola di ripristino GPR. Si tratta di kit omologato, che include catalizzatore e db killer estraibile, con prezzi a partire da 295 € più IVA.

L'impianto completo utilizza un collettore realizzato in Inconel - uno speciale acciaio ultra leggero e resistente al calore piu' del titanio - che permette un grosso risparmio in termini di peso e un notevole incremento in termini di prestazioni. Viene abbinato a molteplici terminali omologati con prezzi a partire da 780 €, somma a cui va poi aggiunta l'IVA.

Per la KTM 390 Duke, GPR offre una doppia soluzione, con scarico laterale oppure con scarico sottomotore, entrambe omologate, con db killer e catalizzatore estraibili uso pista. Per la versione laterale ci sono molteplici opzioni di terminali, dalla linea FastCan al Deeptone, dalla GPE EVO al Furore, mentre la versione sottomotore è sempre realizzata con la versione FastCan Powercone. I prezzi partono da 310 €, sempre IVA esclusa.

Maggiori informazioni su queste e altre proposte GPR sono disponibili tramite il sito ufficiale dell'azienda di Riozzo di Cerro al Lambro (MI).

  • shares
  • Mail