MS Artrix Design: 14 nuove custom al Motor Bike Expo 2014

Nuove full custom per MS Artrix al Motor Bike Expo 2014 di Verona tra cui la nuova Crazy Wolf

MS Artrix Design al MBE 2013

MS Artrix Design, atelier valdostano di Max Gullone nato nel 1995, nel 2013 ha festeggiato una serie di successi, ottenuti in vari contest a livello nazionale, che testimoniano la sua maturità come costruttore di moto uniche. Successi che il pubblico avrà modo di ammirare al padiglione 2, Stand 15N di Veronafiere. Nel 95 Massimo Gullone si occupava di riparazioni e verniciature nella sua officina per moto, mentre Salvatore Cosentino, dopo essersi diplomato all'Accademia di Belle Arti a Firenze, si perfezionava nella tecnica dell'aerografia. Dal loro incontro nasce l'idea di una collaborazione: unendo le loro abilità decidono così di avviare uno studio specializzato in aerografia e verniciatura fino a quel momento assente in Valle d'Aosta, che ben presto iniziò a realizzare moto complete.

Da allora la carriera di Gullone è stata costellata di successi nei più importanti bike show, richiamando l’interesse di clienti sempre più esigenti, molte dei quali fanno parte dello star system. Uno dei suoi primi successi fu il primo premio verniciatura al Chopper & Custom Show del 2000, mentre tra gli ultimi in ordine di tempo si segnalano, durante l’ultima edizione del Campionato Italiano Costruttori Kustom (KICK) di Rombo di Tuono 2013, il titolo di Best in Show con la Terminator, che ha vinto anche la classe Freestyle, mentre la Red Devil si è portata a casa il primo posto nella categoria Chopper e infine la Black Gold quello nella H-D Modified, tutte moto che saranno presenti in Fiera anche a Verona.

Nel 2012 ha ottenuto la certificazione come "Master Bike Builder II" da parte della IMBBA (International Master Bike Builders Association) di Jeff Starke. A Motor Bike Expo 2013 il suo stand era affollatissimo non solo di moto (ben 14, quasi tutte inedite) ma anche di personaggi noti. Primo tra tutti Jimmy Ghione, che già nel 2012 aveva ritirato proprio presso lo stand del preparatore aostano la sua Jimmy 64. Inoltre Andrea Formilli Fendi, esponente del prestigioso marchio di moda, che in quell’occasione scoprì la sua Vulture.

Per l’edizione 2014 Max porterà nuovamente quattrodici moto, molte di queste al debutto in Fiera a Verona. La star assoluta sarà la Crazy Wolf, commissionata dal gentleman driver Stefano Comandini, pilota del Campionato Italiano Gran Turismo, nonché amico di Jimmy Ghione. La moto verrà presentata al pubblico sabato alle 10,30 alla presenza del proprietario e del popolare conduttore di Striscia la Notizia. Altre novità esclusive per Motor Bike Expo, saranno rappresentate da un V-Rod Muscle customizzato e da due moto con carrozzeria in lamiera grezza, che saranno un altro V-Rod e un
Chopper con motore da ben 2.200 cc e pneumatico posteriore da 330 mm di larghezza.

Oltre ai nuovi modelli saranno esposte anche la Vulture realizzata per Fendi, ma anche la Reaper, la Rebirth, la White, la Anima e infine un custom su telaio softail che Max ha chiamato semplicemente MS Artrix come tributo ai suoi lavori, tutte moto pluripremiate nei bike contest di livello. La quattordicesima moto sarà una sorpresa che Max sta ultimando alla vigilia del Salone e che nelle sue intenzioni dovrà essere la sua moto personale, almeno finché qualche cliente non lo convincerà a vendergliela come già successo in passato.

  • shares
  • Mail