EBR: aperto in Olanda il primo 'head office' europeo

Erik Buell Racing sbarca nel vecchio continente e stabilisce la sua base operativa ad Alkmaar, pochi chilometri a nord di Amsterdam.

ebr 001

Dopo la presentazione, ad Ottobre, della sportiva 1190RX (in calce il video del lancio ufficiale all'AIMExpo di Orlando, Florida) e l'annuncio, poche settimane dopo, della partecipazione al Mondiale Superbike 2014, la casa americana Erik Buell Racing (EBR), nata dalle ceneri della vecchia Buell, continua nella sue espansione a livello globale segnando un'altra importante tappa della sua crescita: ad Akmaar, in Olanda, ha infatti ufficialmente aperto i battenti il primo head office di EBR Europe, che fungerà da 'testa di ponte' di tutte le attività del marchio nel Vecchio Continente inclusa l'attività sportiva del team ufficiale in SBK.

Il primo e più importante ufficio europeo di EBR potrà contare su una superficie totale di 450 mq dove opereranno diversi uffici, una concessionaria con officina, un deposito e spazi dedicati alla formazione del personale. Edwin Belonje, Managing Director di EBR Europe, ha così commentato l'inaugurazione della nuova struttura:

"Ora potremo davvero fare dei progressi 'reali' in merito alla creazione di una nostra rete di rivenditori in Europa. Abbiamo iniziato questo lavoro alla fine dello scorso anno, visitando diversi potenziali concessionari nei Paesi Bassi, in Inghilterra, in Belgio e in Germania, e abbiamo sempre trovato una grande accoglienza perché EBR si appresta ad occupare una posizione di rilievo sul mercato. Ci aspettiamo di poter consegnare le prime moto della normale produzione a Marzo."

"Con l'inaugurazione ufficiale della nuova sede, l'avvio della produzione negli Stati Uniti, l'arrivo delle prime moto in Europa entro il prossimo paio di mesi e l'annunciata partecipazione al Campionato Mondiale Superbike, EBR sta davvero iniziando a spiccare il volo."

Dopo l'esperienza accumulata nei campionati nazionali AMA con la EBR 1190RS, la casa statunitense debutterà nel prossimo Mondiale Superbike con l'accoppiata Geoff May-Aaron Yates - entrambi americani e già fedelissimi del marchio - e la nuova 1190RX, presentata lo scorso autunno come una variante 'meno estrema' della ultra-tecnologica e costosissima RS. La sede di Alkmaar si occuperà anche del supporto promozionale del team ufficiale EBR nelle gare europee.

  • shares
  • Mail