Dakar 2014, Stage 13: quarto trionfo per Coma, Despres manca il podio

Lo spagnolo non commette errori e regala a KTM il 13° successo consecutivo nella tappa vinta da Joan Barreda (Honda). Il francese della Yamaha manca il podio finale per la prima volta in 10 anni.

2014 Dakar Rally - Day Fourteen

Partito questa mattina con un mostruoso vantaggio in classifica generale, lo spagnolo Marc Coma non ha commesso errori nell'ultima tappa della Dakar 2014 andando a vincere 'da dominatore' questa edizione del più importante rally motociclistico dell'anno. Dopo aver dato forfait nell'edizione 2013 a causa di un infortunio, il 37enne di Barcellona è tornato quest'anno sulla sua KTM ufficiale andando a conquistare la sua 4a affermazione personale nella Dakar dopo i trionfi del 2006, 2009 e 2011, regalando così al costruttore austriaco il 13° successo consecutivo nella manifestazione.

Coma ha vinto la Dakar dopo aver preso la testa della classifica in occasione dello Stage 5, forse quello decisivo, quando lo spagnolo colse la prima delle sue 3 vittorie di tappa mettendo subito 40 minuti tra sé ed il connazionale Joan Barreda (Team Honda HRC), precedente leader e da quel giorno primo tra gli inseguitori. In quella stessa tappa, il temibile campione uscente Cyril Despres (Yamaha Racing) veniva inoltre penalizzato di 1h per aver mancato un check-point, sprofondando così a oltre 2h20' di distacco.

Da quel giorno in avanti, Coma ha potuto amministrare con comodità il suo consistente vantaggio, con gli avversari più accreditati che, a turno, cadevano vittime delle numerose insidie della Dakar (incidenti per 'Chaleco' Lopez, out già nella Tappa 6, e Joan Barreda, nella Tappa 12).

Con il 18° posto colto nella La Serena-Valparaiso di oggi (535 km, 378 di trasferimento e 157 di speciale), Coma ha così chiuso il rally con quasi due ore di vantaggio sul secondo classificato, il compagno di squadra e connazionale di Jordi Viladoms, che ha così suggellato il trionfo del team KTM Red Bull Rally Factory in questa edizione della corsa. L'anno scorso furono Cyril Despres ed il portoghese Ruben Faria a regalare la 'doppietta' all squadrone austriaco.

Nella tappa di oggi ha vinto proprio Joan Barreda, al quinto successo personale, che dopo l'errore di ieri non aveva però più chances di salire podio finale di Valparaiso. Subito dopo l'arrivo sembrava fosse Cyril Despres il vincitore di giornata, ma il francese veniva penalizzzato di 5 minuti e falliva così la sua lunga rincorsa al terzo posto, che dopo una gara di 9000 km gli è sfuggito per soli 35 secondi a favore del compagno di squadra e conterraneo Olivier Pain, secondo di giornata a 40" da Barreda.

Anche per Pain, oltre che per Viladoms, si tratta del miglior risultato in carriera alla Dakar, mentre Despres, al suo debutto nella corsa con Yamaha, manca per la prima volta l'appuntamento con la 'Top 3' della corsa dopo 10 anni. Terzo posto nella tappa di oggi per il portoghese Helder Rodrigues (team Honda HRC), quinto nella graduatoria finale.

Dakar 2014 - Classifica Stage 13

1 BARREDA BORT (ESP) | HONDA | 01:59:44 | -
2 PAIN (FRA) | YAMAHA | 02:00:24 | 00:00:40
3 RODRIGUES (PRT) | HONDA | 02:01:07 | 00:01:23
4 PEDRERO GARCIA (ESP) | SHERCO | 02:01:19 |00:01:35
5 DESPRES (FRA) | YAMAHA | 02:02:14 | 00:02:30 (+00:05:00)
6 VILADOMS (ESP) | KTM | 02:03:15 | 00:03:31
7 METGE (FRA) | YAMAHA | 02:03:52 | 00:04:08
8 GOUET (CHL) | HONDA | 02:04:01 | 00:04:17
9 PRZYGONSKI (POL) | KTM | 02:05:00 |00:05:16
10 CASTEU (FRA) | KTM | 02:07:04 | 00:07:20

Dakar 2014 - Classifica Finale Piloti

1 COMA (ESP) | KTM | 54:50:53
2 VILADOMS (ESP) | KTM | 56:43:20 | +01:52:27
3 PAIN (FRA) | YAMAHA | 56:50:56 | +02:00:03
4 DESPRES (FRA) | YAMAHA | 56:56:31 | +02:05:38
5 RODRIGUES (PRT) | HONDA | 57:02:02 | +02:11:09
6 PRZYGONSKI (POL) | KTM | 57:22:39 |+02:31:46
7 BARREDA BORT (ESP) | HONDA | 57:44:54 |+02:54:01
8 GOUET (CHL) | HONDA | 58:01:27 | +03:10:34
9 SVITKO (SVK) | KTM | 58:41:03 | +03:50:10
10 CASTEU (FRA) | KTM | 58:49:02 | +03:58:09

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail