Mondiale Supersport: il team Puccetti Racing al via con Roberto Tamburini

La squadra guidata dall'ex pilota Manuel Puccetti affiderà la sua Kawasaki Ninja al giovane pilota riminese, che esordirà il 16 gennaio ad Almeria per i primi test stagionali.

Era il 1996, quando un giovanissimo Manuel Puccetti muoveva i primi passi nel mondo delle corse: oggi, a diciott'anni di distanza, il suo team è una delle più solide realtà a livello nazionale e lo scorso anno i suoi piloti hanno dominato l'Europeo Superstock 600, con Franco Morbidelli e Alessandro Nocco rispettivamente 1° e 2° nella classifica finale di campionato, mentre Stefano Cruciani conquistava il titolo italiano Supersport e Riccado Russo esordiva nel Mondiale Supersport.

Per la prossima stagione il team San Carlo Puccetti Racing rinnova i suoi molteplici impegni, affidando al romagnolo Roberto Tamburini la sua velocissima Kawasaki Ninja ZX-R6, con la quale scenderà in pista già dal 16 al 20 gennaio prossimi per i test invernali ad Almeria. Tamburini è giovanissimo (23 anni da compiere tra pochi giorni), ma ha già acquisito grande esperienza e vanta in palmares un titolo italiano Supersport conquistato nel 2010, oltre a due stagioni nel Mondiale 125 in sella all'Aprilia. Puccetti è fiducioso e ha così commentato l'arrivo del nuovo acquisto:

Il 2013 è stato un anno esaltante in termini di risultati sportivi che puntiamo a ripetere nel 2014, a maggior ragione per ripagare San Carlo e FMI della fiducia accordataci che hanno reso possibile il concretizzarsi del programma San Carlo Puccetti Racing. Grazie a loro presenzieremo a tutte le gare del Mondiale Supersport con un pilota del calibro di Roberto Tamburini: un grande talento, un serio professionista che seguivo da diversi anni, adesso finalmente abbiamo l'opportunità di lavorare insieme in un campionato di altissimo livello come il Mondiale Supersport. Siamo pronti per questa nuova sfida, impazienti di scendere in pista il 16-21 gennaio prossimi per un primo, probante test ad Almeria: i primi 2 giorni saranno indispensabili per "Tambu" al fine di affinare la conoscenza della nostra ZX-6R e del pacchetto tecnico nel suo complesso, per poi concentrarci sulle varie specifiche di mescole Pirelli e, negli ultimi due giorni, su tutti gli aspetti legati all'elettronica, con diverse novità approntate in materia di freno motore e traction control.

In omaggio al compianto Doriano Romboni (ex Direttore Sportivo della squadra emiliana nel 2012-2013), il team e il pilota hanno deciso di partecipare al campionato scegliendo il numero 5, lo stesso utilizzato in tante stagioni da "Rambo".

  • shares
  • Mail