Radical Ducati chiude dopo 15 anni di attività

I famosi preparatori spagnoli chiudono i battenti: "E' tempo di provare nuove strade".

Radical Ducati RAD 02 Corsa Evo

Che peccato! Radical Ducati, famoso garage di spagnolo specializzato in customizzazioni delle Rosse di Borgo Panigale, chiuderà a breve, dopo oltre 15 anni di onorata attività. A comunicarlo sono gli stessi fondatori della società, Pepo Rosell e Reyes Ramon, creatori di veri e propri capolavori meccanici, dalla Matador alla 7 e Mezzo Sportiva, passando per la RAD 02 e la Wildcat.

Nonostante la crisi non pare siano state problematiche economiche a spingere i due catalani alla difficile decisione, quanto la volontà di dedicarsi a nuovi progetti:

"Cari Ducatisti, vi informo che Radical Ducati chiuderà il suo workshop e cesserà l'attività. Sono stati oltre 15 anni di passione, design, lavoro, corse e sviluppo dei miei sogni. Ora è tempo di fermarsi e cambiare la mia vita. Voglio ringraziare tutti per il supporto e per aver condiviso la nostra passione. Il nostro blog e pagina facebook rimarranno attivi per mantenere viva la nostra passione."

La notizia ha lasciato allibiti molti appassionati di tutto il mondo, per il quale il marchio Radical era un solido punto di riferimento nell'ambito delle elaborazioni Ducati e la pagina Facebook RAD è stata letteralmente invasa da messaggi di sostegno e dispiacere dei numerosi fan del brand.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: