SBK: Guintoli out per il primo test dell'anno a Portimao

Il francese di Aprilia Racing è ancora sofferente alla spalla infortunata in bicicletta lo scorso Luglio: "Difficile ritrovare la stabilità dell'articolazione"

L'edizione 2014 del Campionato Mondiale SBK è ormai dietro l'angolo, con le prime 'tre-giorni' di test in programma già la prossima settimana (sul tracciato spagnolo di Almeria, dal 16 al 18 Gennaio, e su quello portoghese di Portimao, dal 18 al 20 Febbraio) in vista del primo round della stagione a Phillip Island (il 23 Febbraio). A quanto pare però, Sylvain Guintoli non parteciperà ai test della prossima settimana a causa del persistere dei problemi alla spalla infortunata la scorsa estate in un incidente in bicicletta.

Il francese dell'Aprilia in teoria sarebbe dovuto essere presente alla 'tre-giorni' portoghese, ma in una recente intervista a Sport Bikes ha confessato di avere ancora grossi problemi con la spalla destra, il cui recupero dopo le due operazioni chirurgiche di fine 2013 non sta procedendo come auspicato:

"La spalla non sta andando molto bene: non è ancora recuperata al 100 % e in allenamento soffre un po'. Mi sono sottoposto a intervento chirurgico subito dopo l'ultima gara di Jerez, ma poi ci sono state delle complicazioni che mi hanno costretto a subire un altro intervento. E' stato un po' problematico ma adesso stiamo andiamo nella direzione giusta, anche se ci vuole molto tempo."

Interrogato sulle sue possibilità di essere al 100% per il primo round di Phillip Island, Guintoli è stato piuttosto chiaro sulla situazione:

"Non lo so ancora: il problema è che l'infortunio non riguarda una frattura, riguarda l'articolazione, e questo può essere piuttosto problematico, soprattutto se si tratta di guidare una moto da corsa. E' difficile ritrovare la stabilità. Al momento sto lavorando tutti i giorni. Mi sembra di aver passato metà inverno in ospedale e l'altra metà in fisioterapia: sicuramente non è stata la mia miglior pausa invernale di sempre! Ma almeno per questa volta non ho dovuto preoccuparmi di questioni contrattuali, solo di problemi fisici..."

"Il punto principale è che devo ancora riguadagnare la forza e a massa muscolare che ho perso. Non ho potuto correre o fare test dopo l'ultimo round di Jerez, saltando anche il test di Aragon. In pratica non guido dall'ultima gara di Jerez di fine Ottobre, e non sarò neppure presente al test di Portimao. E questo è un problema."

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: