TEST KTM 450 EXC 2011 /video

KTM è un marchio che nasce nel mondo enduro e nonostante gli allargamenti della gamma degli ultimi anni, nel settore off road mantiene ben piantate le sue radici. Il 2011 vede rinnovare molti suoi modelli off road oltre a rappresentare l’anno di inizio di produzione delle nuove Cross con l’inedita cilindrata di 350cc, già portata ad un debutto vittorioso dal campione Tony Cairoli nel mondiale MX1.

Anche la gamma enduro si dimostra piuttosto ampia con la 400cc che va ad aggiungersi alla classica 450 EXC. Proprio quest’ultima è stata la moto protagonista della nostra prova, una moto particolarmente a punto ideale per utenti e appassionati mediamente esperti ma soprattutto un riferimento per tutti gli "amanti del tassello". Una ciclistica agile, che sa muoversi bene anche nei fettucciati più stretti senza accusare i classici ritardi di movimento tipici delle enduro di questa cilindrata. Merito di un motore ben bilanciato e piuttosto leggero e di un volano affatto pesante.

Esemplare anche la taratura delle sospensioni ben frenate e ma dalla ottima scorrevolezza, in particolare l’anteriore, si chiude correttamene in fase di inserimento aiutando il pilota a stringere la curva anche con fondi accidentati. Molto valida la trazione con la sospensione posteriore che sfrutta il sistema PDS con due soli punti di snodo su cui lavora un mono ammortizzatore WP completamente regolabile e dalla corsa decisamente lunga.

Il motore propone l’inedita soluzione di sistema a doppia mappatura una più aggressiva nella risposta e l’altra più adatta a terreni morbidi o fangosi. La spinta è ovviamente notevole con una erogazione piena fin dai bassissimi regimi per allungare rapidamente fino ad oltre 12.000 giri al minuto. Una moto adatta tanto ai trasferimenti veloci che a quelli più guidati, ma che richiede una discreta capacità di guida per riuscire a sfruttare a fondo la grande potenza del motore.

Lo abbiamo testato insieme alle Metzeler Six Days (un nome non casuale su questa moto), perché questi sono i pneumatici con cui KTM corre e vince nel mondiale enduro, un pneumatico efficace su ogni tipo di fondo che prevede due tipi di anteriori e un solo posteriore. Può essere utilizzato anche con mousse ma per un utilizzo non professionistico noi consigliamo l’accoppiata con camere d’aria di tipo rinforzato ed una pressione d’esercizio di circa 1,0 Bar.

Scheda tecnica: Cilindrata: 449,3cc ; Potenza max: N.D. ; Coppia max: N.D.; Peso a secco: da 113kg; Prezzo: 8.900€

Foto e riprese di: Dario Sigona e Mauro Crinella

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: