Harley Davidson SE 120R: un nuovo motore 2000cc da 135 CV e 185 Nm di coppia

SE 120R è il nuovo propulsore sviluppato da Harley Davidson. Le caratteristiche principali del nuovo gioiellino sono racchiuse nella sigla, dove SE, è acronimo di Screamin' Eagle (le parti speciali utilizzate per costruire questo gioiellino), 120 sta per la cilindrata (in Pollici Cubi, che corrispondono a 1966cc), mentre R è la letterina magica che suggerisce la parola "Race". Un bicilindrico da 2 litri ad aste e bilancieri, a detta loro studiato per le competizioni furistrada (!?) e su pista.

Una unità massiccia, che ovviamente punta tutto sulla grande coppia del V-twin, con una buona dose di potenza, indispensabile per un utilizzo racing: 135CV erogati a 6000 g/min e 185Nm di coppia disponibili già da 3.800 g/min. Sono valori registrati, sia ben chiaro, direttamente alla ruota. I test al banco sono stati effettuati su un telaio Dyna 2009, opportunamente accostato ad una nuova aspirazione e un più efficiente scarico, per spremere fino all'ultimo puledro.

Perchè viene definito un motore Racing e indirizzato alle competizioni è subito spiegato: l'omologazione per la strada è andata a farsi benedire con l'eliminazione dei sensori di O2 e l'utilizzo di particolari "racing use only" del catalogo Screamin' Eagle, ma è chiaro che un tale propulsore dalla corsa lunghissima e dalla cilindrata estrema sia dedicato a special di tutt'altra natura. Il motore è già disponibile presso i concessionari HD, ma attenzione, la tiratura è limitata e monta solamente nei telai Dyna, Softail e Touring dal 2006 in poi.

via | Cyrilhuzeblog

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: