Adidas sponsor di Yamaha e del team Sky VR46 Moto3 nel 2014?

Valentino Rossi sarà anche nella fase discendente della sua memorabile carriera, ma quando si tratta di attirare sponsors è ancora il numero 1 ...

MotoGP Sepang 2013 - Qualifiche

Secondo quanto riportato dal sito PU24.it - solitamente molto bene informato per quanto riguarda le vicende legate a Valentino Rossi - il colosso tedesco dell'abbigliamento sportivo Adidas si appresterebbe a diventare uno dei nuovi sponsor ufficiali per il 2014 del team ufficiale Yamaha Factory Racing in MotoGP - che il prossimo anno schiererà ancora Valentino Rossi ed il vice Campione del Mondo Jorge Lorenzo - e della nuova scuderia Sky VR46 Moto3 - capitanata dallo stesso Rossi - che debutterà l'anno prossimo nella classe 'minore' del Motomondiale.

L'accordo sarebbe principalmente finalizzato al mercato italiano e farebbe parte di un un più ampio piano strategico nel quale sarebbe coinvolta anche Sky Italia, che l'anno prossimo trasmetterà la MotoGP in esclusiva per l'Italia e che diventerebbe così anche co-sponsor insieme ad Adidas del team Sky VR46 Moto3 di Valentino Rossi. Tale piano includerebbe quindi anche una serie di spot pubblicitari che verrebbero trasmessi durante le gare su tutto il territorio nazionale. Dettagli e cifre dell'operazione sarebbero ancora 'secretati' (anche se pare si tratti di un accordo dalla durata biennale), ma visto il calibro dei nomi coinvolti c'è da credere che siano molti i soldi in ballo.

Nell'attesa di tutte le conferme del caso, non possiamo comunque fare a meno di notare - ancora una volta - come l'appeal del 'Dottore' verso gli sponsors sia ancora altissimo nonostante le ultime annate obiettivamente deludenti dal punto di vista dei risultati in pista. Evidentemente l'aurea di successo che Rossi si è conquistato nei suoi anni migliori esercita ancora una grande presa sul pubblico, e la sua fama planetaria contribuisce ancora a iniettare 'denaro fresco' in tutto l'ambiente, mantenedo alto l'interesse attorno a tutto il Motomondiale. Di questi tempi, non è certo una cosa da poco..

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: