MotoGP: Motorland Aragon riceve il premio come miglior GP del 2010


Sarà perchè è stata la vera novità nel calendario mondiale, sarà per la spettacolarità del tracciato, o c'entra anche il fatto che sia spagnolo? La Dorna ha deciso di conferire il titolo di miglior Gran Premio dell'anno a Motorland Aragon, quarto appuntamento spagnolo del campionato, organizzato in tempo record dalla direzione, in sostituzione al non ancora completo Balaton Ring.

Situato 200km a sudest di Barcellona, il circuito è stato disegnato dalla famosa matita di Hermann Tilke, che grazie al grosso contributo economico da parte dello stato è riuscito a disegnare un complesso diviso in tre zone, comprese aree di relax e cultura, nonchè il parco tecnologico che sta per essere completato.

La pista che ha ospitato (E continuerà ad ospitare) il Motomondiale è lunga 5077 metri, con 17 curve dalla caratteristica misto-veloce, con numerose variazioni di pendenza. I piloti della classe regina hanno preso contatto con questa pista solo pochi mesi prima dell'esordio e sono rimasti colpiti dalla spettacolarità e tecnica del tracciato.

Jorge Lorenzo ha detto: "Mi piace tantissimo questa pista, è così bello correrci ed è divers dalle altre, una nuova sfida. Penso che hanno costruito un tracciato di cui andare orgogliosi. Il tracciato è sicuro e bello, e facile da imparare. Ci sono alcune parti con curve cieche, curve molto veloci e alcuni tratti molto lenti, è un ottimo mix"

Herve Poncharal, della commissione IRTA, dice la sua: "è un premio speciale, quello di quest'anno. Abbiamo onorato molti circuiti importanti ma mai al loro primo anno di attività, soprattutto se quest'ultimo ha avuto solo sei mesi per organizzare il primo GP in assoluto. Quello che sono stati capaci di fare è stato grandioso e storico"

Poi arriva la parte dedicata alla polemica che vede troppi circuiti spagnoli in calendario: "Troppi appuntamenti mondiali in spagna potrebbero diventare un problema, ma con Motorland non si è verificato nulla di preoccupante. 70.000 spettatori hanno assistito a delle gare fantastiche e divertenti. La vittoria da "rookie" sposta in alto lo standard, che rende impossibile fare di meglio per le altre piste"

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: