Marquez festeggia il titolo con i fans Honda a Motegi

Il giovane spagnolo, Campione del Mondo della MotoGP 2013, è volato in Giappone per festeggiare il titolo anche con gli sponsor e i 'vertici' del colosso giapponese.

Il Campione del Mondo della MotoGP Marc Marquez era ieri al Twin Ring di Motegi - circuito di proprietà della Honda - per partecipare all''Honda Thanks Day', nel quale ha potuto festeggiare il proprio titolo insieme a oltre 10.000 fans. L'evento è stato organizzato dal colosso giapponese per celebrare i risultati ottenuti nella recente stagione sportiva (sia per quanto riguarda le 2 che le 4 ruote), radunando tutti i protagonisti del 2013 presso il suo storico impianto.

Il giovane spagnolo si è messo a disposizione degli intervenuti per delle sessioni di autografi ed un'intervista 'live' nella quale a risposto a diverse domande, così come hanno fatto gli altri piloti Honda presenti. Marquez si è poi esibito in alcuni giri 'dimostrativi' in sella alla sua fedele RC213V del team ufficiale Honda Repsol, sia sul tradizionale percorso di gara di Motegi che sulla meno conosciuta pista ovale, chiudendo la giornata con una parata di due giri insieme agli altri 'mezzi iridati' della casa nipponica in questo 2013.

Il neo Campione del Mondo ha naturalmente apprezzato moltissimo l'affetto dimostratogli dai suoi fans giapponesi, che lo hanno prevedibilmente eletto l'indiscusso protagonista dell'intera manifestazione. Ecco il suo commento prima di imbarcarsi sul volo di ritorno per il 'Vecchio Continente':

"E 'sempre bello venire in Giappone e vedere i nostri amici di HRC! Questa volta si è trattato di qualcosa di speciale perchè abbiamo festeggiato il titolo insieme, con una bella festa al venerdì sera con i nostri sponsor, e poi in giro a divertirci per Tokyo! Oggi [ieri] siamo andati a Motegi molto presto per l'evento 'Honda Thanks Day': il tempo è stato meraviglioso, e così abbiamo potuto goderci a dovere l'ultimo giorno in pista di questa lunga ed emozionante stagione. Stasera volerò di nuovo in Europa, perchè domani [oggi] andremo a Montecarlo per la cerimonia di gala della FIM!"

>

  • shares
  • Mail