WSBK, Test: Haslam, "S 1000 RR subito veloce, peccato per la pioggia"

Leon Haslam a Portimao con la BMW

Cinque giorni di test per i piloti del Team BMW Motorrad trascorsi tra Spagna e Portogallo, Jerez e Portimao. L'inedita coppia composta da Troy Corser e Leon Haslam è stata raggiunta dal collaudatore Steve Martin, con il vecchio Ron Haslam tornato in pista sulla splendida BMW S 1000 RR del figlio.

Nonostante la pioggia, i piloti del colosso teutonico sono riusciti a percorrere ben 1.540 km. Particolare impegno è stato rivolto alla messa a punto delle sospensioni ed alle regolazioni di motore e telaio della S 1000 RR. I piloti hanno testato la nuova forcella Ohlins e delle modifiche ai freni. Prima assoluta di James Toseland sulla BMW della scuderia Motorrad Italia SBK.

La parola ai protagonisti cominciando da Leon Haslam: "Abbiamo fatto buoni progessi. A Portimao non c'è stato un giorno di sole ma il lunedì sono stato il più veloce sotto la pioggia al mattino e anche nel pomeriggio, con la pista che andava ad asciugarsi. Ci siamo concentrati sulle cose da provare e sullo sviluppo, senza pensare al giro veloce. Sarebbe stato bello se fosse stato asciutto perchè avremmo potuto fare ulteriori passi avanti ma per ora va bene così".

Le dichiarazioni del due volte Campione del Mondo della Superbike Troy Corser: "Purtroppo c'è stato cattivo tempo ma nell'unica giornata asciutta, a Jerez, abbiamo raccolto molte informazioni utili per lo sviluppo e con Leon ci siamo trovati d'accordo sulle aree da migliorare. Stiamo andando nella giusta direzione. Abbiamo provato molte soluzioni diverse e la nuova Ohlins si è rivelata davvero buona. I test con pista bagnata sono stati comunque preziosi, perchè durante la stagione può capitare di dover correre sotto la pioggia".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: