Video: un burn-out con entrambe le ruote

I burn-out per così dire 'normali' sono già molto 'cool', ma con una moto a due ruote motrici si può anche 'raddoppiare' lo spettacolo...


Per un motivo o per l'altro, il concetto di moto AWD (All Wheel Drive, cioè con entrambe le ruote motrici) non ha mai realmente attecchito nel mondo motociclistico. I motivi alla base questa 'mancanza' sono diversi, di ordine tecnico, pratico, commerciale e così via, ma non è questo il momento di disquisire di un soggetto apparentemente così complesso.

Nel corso degli anni ne abbiamo viste di diverse e di vario genere, dalla sportiva Invex 998 AWD alla Enduro 450 Christini AWD fino ad arrivare alla estemporanea KTM 300 EXC by Marty Lawson e alla mastodontica Kickboxer Diesel AWD, ma nessuno di questi progetti è riuscito veramente a far breccia nel cuore degli appassionati.

Il motivo per cui torniamo a parlare di moto AWD è questo simpatico video - realizzato da Thomas Liggett Photography - che ci mostra quello che viene descritto come "il primo burn-out a due ruote del mondo". L'autore di questo 'numero' è tale Mr.Gregor Halenda, che ha convertito la sua KTM Adventure 990 in una moto 'a trazione integrale' trapiantando sulla moto austriaca il sistema AWD di Christini.

Questa operazione - volta a creare la moto da off-road 'definitiva' - ha naturalmente richiesto un discreto lavoro ingegneristico (in collaborazione con Cosentino Engineering) e nel video è anche possibile osservare anche una rudimentale spiegazione del funzionamento di questo sistema (anche se coperto dal rombo della moto). Per celebrare la sua KTM 990 ADV AWD, il buon Mr.Halenda ha deciso di incatenare la sua creatura e realizzare il primo burn-out 'a due ruote' della storia, che è possibile ammirare in questo filmato.

  • shares
  • Mail