Graham Jarvis (Husqvarna) vince la Roof of Africa

Graham Jarvis assicura al team Bel Ray Husqvarna Extreme Factory la prima vittoria di prestigio nella durissima Roof of Africa corsa in Lesotho

Graham Jarvis (Husqvarna) vince la Roof of Africa

Prima vittoria per Graham Jarvis e per il team Bel Ray Husqvarna Extreme Factory nella durissima Roof of Africa corsa in Lesotho, una gara di enduro estremo tra le più impegnative. L’edizione 2013 è stata afflitta da forti piogge cadute durante il secondo e terzo giorno. Graham Jarvis è stato il più bravo tra i concorrenti nel gestire tali infide condizioni conquistando così la vittoria finale, la prima con i colori del team Bel Ray Husqvarna Extreme Factory.

Il tradizionale prologo della giornata di apertura ha visto il sudafricano Altus De Wet, compagno di marca di Jarvis, prendere il comando con un vantaggio di 13 secondi sul pilota inglese. Nella seconda giornata De Wet ha incontrato difficoltà che lo hanno rallentato mentre Jarvis con la sua Husqvarna FE250 ufficiale è riuscito a portarsi in vantaggio. Purtroppo Graham ha mancato un punto GPS per un errore di navigazione ed è stato penalizzato di tre minuti.

All’inizio della terza ed ultima giornata di gara Jarvis è partito estremamente determinato nel lottare fino in fondo per la vittoria finale. Gareggiando in condizioni al limite della praticabilità, l’inglese ha offerto una lezione di guida di enduro estremo sorpassando il leader provvisorio della classifica Chris Birch all’inizio della scalata al passo Mokopu e arrivando in cima allo stesso con un vantaggio di 25 minuti. Nonostante la pioggia torrenziale, Jarvis ha continuato a spingere al massimo ed ha tagliato vittorioso il traguardo in cima al passo Bushman con un margine di ben 59 minuti sul primo degli inseguitori. Altus De Wet, dopo un inizio promettente, ha concluso la gara in settima posizione.


Risultati– 2013 Roof of Africa Hard Enduro
1. Graham Jarvis (Bel Ray Husqvarna Extreme) 13:56:00;
2. Chris Birch (KTM) 14:54:55;
3. Scott Bouverie (KTM) 15:32:49;
4. Blake Gutzeit (Sherco) 15:38:34;
5. Ben Hemingway (Beta) 15:57:54;
6. Kenny Gilbert (Yamaha) 16:22:37;
7. Altus De Wet (Husqvarna) 16:43:54
...

  • shares
  • Mail