Dani Pedrosa operato con successo a Barcellona

Il pilota HRC si è sottoposto a un intervento per rimuovere 13 viti e una placca di metallo dalla clavicola destra, fratturatasi in un incidente con Marco Simoncelli nel 2011.

Dani Pedrosa - Honda Repsol - MotoGP 2013

Finita la lunga e stressante stagione 2013, Dani Pedrosa si è finalmente potuto sottoporre a un'intervento che aspettava da tempo, per rimuovere una placca metallica e ben 13 viti, inserite a suo tempo per ricomporre la sua clavicola destra. La frattura è oramai vecchia di due anni fa, al 15 maggio 2011, quando lo spagnolo stava lottando per il secondo posto a Le Mans con Marco Simoncelli: durante la bagarre il Sic aveva avuto la meglio (ma ottenuto una penalità) e dopo una violenta sportellata, Pedrosa era franato a terra battendo violentemente la spalla destra. Per la cronaca vinse la gara Casey Stoner, davanti a Dovizioso e Rossi.

L'operazione è stata effettuata alla famosa clinica Dexeus di Barcellona, la stessa dove si era fatto operare Jorge Lorenzo dopo l'incidente di Assen (e nel 2008 dopo l'incidente proprio al Montmelò di Catalunya): ora Dani potrà prendersi un periodo di riposo e iniziare la riabilitazione senza troppi affanni, dal momento che i prossimi test ufficiali sono previsti per il febbraio 2014 a Sepang, in Malesia.

Dani Pedrosa, nato il 29 settembre 1985 a Sabadell, proprio in provincia di Barcellona, ha iniziato la sua carriera nel Motomondiale nel 2001 e ha sempre corso con Honda, vincendo tre titoli mondiali (1 in 125 nel 2003 e 2 in 250 nei due anni seguenti) e classificandosi per ben 3 volte al 2° posto nella classifica generale MotoGP. In carriera ha vinto ben 48 Gran Premi.

  • shares
  • Mail