Alessia Polita vuole tornare a correre: "Sto già mettendo a posto la mia Yamaha"

Eddi La Marra: "Può sembrare paradossale ma io ed Alessia siamo due ragazzi fortunati." I due piloti intervistati all'Eicma parlano dei loro progetti futuri dopo i gravi incidenti in cui sono stati coinvolti quest'anno.

Sono ormai passati cinque mesi dal drammatico incidente di Misano Adriatico, dove il 16 giugno scorso la pilota della Stock 600 perse il controllo della sua moto durante le prove del 5° round del CIV. Alessia non si rassegna e nonostante le possibilità di ritornare a camminare siano minime, la marchigiana ha intenzione di ritornare a correre. Recentemente intervistata da Eurosport, in occasione della sua visita a Eicma 2013, ha dichiarato:

“Voglio tornare a correre in moto. Ho già iniziato a rimettere a posto la mia Yamaha e sogno di tornare presto a fare quello che ho sempre fatto: andare in moto. E tu Eddi muoviti, che voglio vedererti in pista a gareggiare con gli avversari… La prossima settimana faremo una gara a Ottobiano il cui devoluto andrà in parte alla mia fondazione, in parte a quella di Andrea Anotelli e in parte a Riders 4 Riders. ”

Ad accompagnarla il fidanzato Eddi La Marra, nuovo Campione Italiano SBK, vittima di un incidente alcune settimane dopo, sempre a Misano, che lo costrinse a trascorrere due mesi nel reparto di terapia intensiva nello stesso ospedale dove era ricoverata la compagna:

"Lei è matta, vuole tornare in moto (Ride Ndr) Può sembrare paradossale ma io ed Alessia siamo due ragazzi fortunati... E' vero abbiamo dovuto affrontare mesi durissimi però ora siamo qui con le nostre ambizioni e i nostri desideri da inseguire e questo a ripensare a ciò che ci è successo è qualcosa di straordinario. Il titolo è stata l'unica consolazione di quest'anno, che è stato un vero macello...”

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: