Valentino Rossi e team Aspar insieme nel CEV

VR46 e la squadra spagnola stringono un accordo in modo da scambiarsi giovani talenti: Luca Marini, fratello di Rossi correrà nel campionato spagnolo col team di Jorge Martinez.

Era nell'aria da tempo, ma ormai è cosa fatta: Valentino Rossi e Jorge Martinez si sono alleati (come riportato dal magazine Infomotogp), instaurando una partnership tra i rispettivi team, la VR46 Riders Academy e Aspar, per scambiarsi giovani talenti e favorirne la crescita. La prima promessa ad approdare nel CEV, campionato spagnolo di velocità, dovrebbe essere proprio Luca Marini, fratello del nove volte campione e giovane promessa che quest'anno aveva corso nel Mondiale Moto3 a Misano come wild card.

Per Marini si prospetta quindi un anno di crescita, a farsi le ossa sui tracciati iberici, che ormai, con buona pace degli altri (FIM inclusa), sembra essere l'unico vivaio dei nuovi campioni. Martinez ha così commentato l'arrivo di Marini all'interno del suo team:

"Prendere Luca con noi è un altro passo in avanti nell'accordo con Valentino Rossi. Luca è determinato a lavorare duro e speriamo riesca ad adattarsi velocemente al team e ad raggiungere un buon feeling già nell'ultimo round stagionale del CEV, così potremo gettare solide fondamenta per il 2014. Avremo Luca nel Campionato Spagnolo e sono sicuro che farà un'evoluzione interessante. Speriamo anche di poterlo coinvolgere anche in qualche wild card nel Mondiale, cosa che sarebbe molto importante per il team Aspar. L'ho visto correre a Albacete e Misano e i suoi tempi erano molto buoni su entrambi i circuiti. Penso che abbia un ottimo potenziale e credo a Valentino Rossi quando mi dice che è un ragazzo molto intelligente."

Rossi l'anno prossimo farà esordire in Moto3 il suo team VR46 con Romano Fenati in sella a KTM e ora "presta" il fratello al CEV:

“Jorge è una grande persona ed è a capo di una delle migliori squadre del paddock. Ci conosciamo bene, perchè nel il mio anno di esordio nel motomondiale abbiamo fatto molte battaglie in 125. Mi piace il modo in cui lavora, sostenuto dalla sua longevità nel Campionato del Mondo. Lo stesso vale per Gino Borsoi, braccio destro di Jorge con cui ho corso da giovane. Sono felice di aver raggiunto questo accordo. Inizialmente aiuterò i giovani piloti attraverso la recente costituzione della VR46 Riders Academy. L’idea è che i migliori piloti di questa andranno a correre nel campionato spagnolo con il team Aspar. Penso che sia una delle migliori squadre, non riesco a pensare ad un posto migliore per i giovani piloti."

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: