Live MotoGP Valencia 2013: Marquez dominatore del venerdì, Lorenzo e Rossi dietro alle Honda

Segui in diretta la prima sessione di prove libere del Gran Premio Generali de la Comunitat Valenciana, seguita dalle FP2 alle 14.05.

MotoGP Valencia 2013 - FP1 e FP2

Sono da poco terminate le FP2, seconda sessione di libere del venerdì di Valencia, ultimo round MotoGP 2013. Il protagonista della giornata è stato Marc Marquez, primo sia nelle FP1 della mattinata che nelle FP2 del pomeriggio. Il rookie del team Repsol Honda vince dunque il primo round di un confronto psicologico con Jorge Lorenzo che culminerà nell'attesa sfida di domenica per stabilire chi sarà il nuovo campione. E proprio il majorquino della Yamaha stamattina, al termine delle FP1, ha stuzzicato Marquez, toccando il suo posteriore a moto ferme: Marc ha scosso la testa senza replicare.

Lorenzo termina le FP2 al terzo posto, a 92 millesimi da Dani Pedrosa, seguito dalla Yamaha Tech 3 di Cal Crutchlow, scivolato malamente negli ultimi minuti di prove ma fortunatamente illeso. Valentino Rossi 5°, stessa posizione della mattinata, a +0.419 da Marquez, seguito da Bradl e Bautista. Chiudono la top ten, come sempre, le Ducati di Dovizioso e Haydem, seguite dalla Desmosedici di Iannone e quella del test team di Michele Pirro.

MotoGP Valencia 2013 - FP2


1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 326.8 1'31.220
2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 328.3 1'31.286 0.066 / 0.066
3 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 322.7 1'31.378 0.158 / 0.092
4 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 323.7 1'31.502 0.282 / 0.124
5 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 322.1 1'31.639 0.419 / 0.137
6 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 326.2 1'31.858 0.638 / 0.219
7 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 325.3 1'31.873 0.653 / 0.015
8 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 320.7 1'31.984 0.764 / 0.111
9 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 321.1 1'32.363 1.143 / 0.379
10 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 318.3 1'32.395 1.175 / 0.032
11 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 319.8 1'32.596 1.376 / 0.201
12 51 Michele PIRRO ITA Ducati Test Team Ducati 318.8 1'32.756 1.536 / 0.160
13 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 311.6 1'32.809 1.589 / 0.053
14 71 Claudio CORTI ITA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 307.4 1'33.172 1.952 / 0.363
15 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 309.2 1'33.252 2.032 / 0.080
16 8 Hector BARBERA SPA Avintia Blusens FTR 309.1 1'33.270 2.050 / 0.018
17 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda-Suter 307.0 1'33.304 2.084 / 0.034
18 68 Yonny HERNANDEZ COL Ignite Pramac Racing Ducati 319.8 1'33.487 2.267 / 0.183
19 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 307.1 1'33.727 2.507 / 0.240
20 23 Luca SCASSA ITA Cardion AB Motoracing ART 305.4 1'34.049 2.829 / 0.322
21 7 Hiroshi AOYAMA JPN Avintia Blusens FTR 311.9 1'34.077 2.857 / 0.028
22 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport ART 306.3 1'34.132 2.912 / 0.055
23 67 Bryan STARING AUS GO&FUN Honda Gresini FTR Honda 303.7 1'35.478 4.258 / 1.346
24 50 Damian CUDLIN AUS Paul Bird Motorsport PBM 304.5 1'35.644 4.424 / 0.166
25 45 Martin BAUER AUT Remus Racing Team S&B Suter 301.0 1'35.832 4.612 / 0.188
26 52 Lukas PESEK CZE Came IodaRacing Project Ioda-Suter 301.3 1'36.353 5.133 / 0.521

Ore 14.50: terminano le FP2 a Valencia e la bandiera a scacchi vede Marc Marquez chiudere in testa anche la seconda sessione di libere, davanti a Pedrosa e Jorge Lorenzo. Scivola Crutchlow, ma fortunatamente il britannico si rialza immediatamente.

Ore 14.45: 5 minuti al termine della seconda sessione di libere di oggi. Marquez sempre davanti con uno strepitoso 1'31.220, con Lorenzo indemoniato che tenta di conquistare la leadership, ma ora è Pedrosa a scavalcarlo. Rossi 4° a 4 decimi dal rookie della HRC. Lorenzo torna ai box.

Ora 14.40: 15 minuti al termine delle FP2, con Marqiez che tona in pista per tentare di migliorare ulteriormente il suo 1:31.458. Lorenzo protagonista di un ottimo giro si riporta alle spalle di Marquez, a soli 92 millesimi dall'avversario, scavalcando Pedrosa. Cade Espargarò ma si rialza immediatamente.

Ore 14.35: Marquez, sempre in testa, ora è nei box. Riesce Pedrosa con la gomma dura al posteriore: Honda sempre davanti, seguite dalle Yamaha, con Crutchlow attualmente incuneato tra Rossi e Lorenzo.

Ore 14.30: giro capolavoro di Marquez, che scalza il compagno di squadra dalla prima posizione grazie a uno straordinario 1:31.458, con Pedrosa a +89 millesimi. Situazione ribaltata ora, con le Honda davanti e le Yamaha che devono recuperare.

Ore 14.25: siamo a metà delle FP2 e Pedrosa sta cercando di recuperare il gap che lo separa dalle Yamaha. Lorenzo è tornato in pista dopo la sosta ai box dove ha cambiato moto e ora utilizza un cupolino forato che offre migliore resistenza al vento. Pedrosa segna un 1'31.547 e si porta in testa. Gran giro di Corti, ora il più veloce delle CRT, in 11esima posizione.

Ore 14.20: sempre in testa la coppia Yamaha, Lorenzo e Rossi. Il majorquino è ai box, mentre Rossi e rientrato in pista. Pedrosa 3° davanti al compagno di team Marquez, che stamattina al termine delle FP1 è stato volutamente toccato da Lorenzo a moto ferme.

Ore 14.15: le Honda provano a rispondere agli ottimi tempi delle Yamaha. Al momento l'unico ad aver migliorato il suo tempo della mattinata, tra i top rider, è Valentino Rossi. Lorenzo torna ai box dopo sette giri.

Ore 14.10: Jorge Lorenzo subito in testa con 1'32.873 dopo soli 5 minuti dall'inizio delle FP2. Lo segue Valentino Rossi a soli 87 millesimi.

Ore 14.00: 5 minuti al via delle FP2, tempo sempre sereno ma nel frattempo si è alzato un vento piuttosto fastidioso che sta spazzando il tracciato.

Ore 13.45: mancano venti minuti alla partenza delle FP2, seconda sessione di libere a Valencia. I piloti scenderanno in pista al termine delle FP2 della Moto3, che si stanno disputando in questo momento.

Live MotoGP Valencia 2013: Marquez vola nelle FP1, Lorenzo è a un soffio. Rossi 5°


Sono da poco terminate a Valencia le FP1, prima sessione di libere dell'ultimo Gran Premio della stagione e i padroni di casa spagnoli hanno subito messo in chiaro le loro intenzioni. Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing), ha iniziato a spingere fin dai primi minuti, inanellando una serie di giri veloci molto positivi e alternandosi con Dani Pedrosa (Repsol Honda), alla guida della classifica. Alla fine l'ha però spuntata il compagno di team Marc Marquez, leader in classifica generale, che ha concluso con uno strepitoso 1'31.557, ottenuto negli ultimi minuti a disposizione e soffiando il primato al majorquino, in ritardo di soli 18 millesimi.

Molto bene anche Bradley Smith (Yamaha Tech 3), che chiude con il 4° tempo davanti alla M1 ufficiale di Valentino Rossi, 5° a +0.680 da Marquez. Dietro il pesarese troviamo la Honda clienti di Bautista, poi Crutchlow, autore di una mattinata incolore, Bradl e infine le due Ducati ufficiali a chiudere la top ten. Appuntamento per le ore 14.05 con la seconda sessione di libere del venerdì.

MotoGP Valencia 2013 - FP1


1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 323.7 1'31.557
2 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 321.8 1'31.575 0.018 / 0.018
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 326.3 1'31.581 0.024 / 0.006
4 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 319.0 1'32.086 0.529 / 0.505
5 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 323.0 1'32.237 0.680 / 0.151
6 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 323.3 1'32.382 0.825 / 0.145
7 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 318.8 1'32.434 0.877 / 0.052
8 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 325.7 1'32.501 0.944 / 0.067
9 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 317.4 1'32.520 0.963 / 0.019
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 319.1 1'32.538 0.981 / 0.018
11 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 309.5 1'32.858 1.301 / 0.320
12 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 317.6 1'33.372 1.815 / 0.514
13 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 305.0 1'33.570 2.013 / 0.198
14 51 Michele PIRRO ITA Ducati Test Team Ducati 316.2 1'33.665 2.108 / 0.095
15 68 Yonny HERNANDEZ COL Ignite Pramac Racing Ducati 316.0 1'33.712 2.155 / 0.047
16 71 Claudio CORTI ITA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 306.3 1'33.801 2.244 / 0.089
17 8 Hector BARBERA SPA Avintia Blusens FTR 308.3 1'33.880 2.323 / 0.079
18 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda-Suter 303.0 1'34.025 2.468 / 0.145
19 7 Hiroshi AOYAMA JPN Avintia Blusens FTR 306.7 1'34.425 2.868 / 0.400
20 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport ART 305.4 1'34.444 2.887 / 0.019
21 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 303.7 1'34.872 3.315 / 0.428
22 23 Luca SCASSA ITA Cardion AB Motoracing ART 302.9 1'35.043 3.486 / 0.171
23 67 Bryan STARING AUS GO&FUN Honda Gresini FTR Honda 302.0 1'35.530 3.973 / 0.487
24 50 Damian CUDLIN AUS Paul Bird Motorsport PBM 303.9 1'35.953 4.396 / 0.423
25 52 Lukas PESEK CZE Came IodaRacing Project Ioda-Suter 298.5 1'36.452 4.895 / 0.499
26 45 Martin BAUER AUT Remus Racing Team S&B Suter 296.7 1'37.177 5.620 / 0.725

Ore 10.40: termina la prima sessione di prove libere a Valencia. Marquez chiude in testa, con 18 millesimi di vantaggio davanti a Lorenzo, che ha disputato una sessione eccellente, inanellando una serie costante di ottimi tempi. Terzo Pedrosa, poi Smith, Rossi e Bautista.

Ore 10.38: gran giro di Marc Marquez che strappa la leadership a Jorge Lorenzo, con 1'35.557, 18 millesimi meglio del majorquino. Terzo Pedrosa davanti a Bradley Smith che ha nel frattempo superato Rossi.

Ore 10.35: mancano 5 minuti alla fine delle FP1 e ora sono le Honda ufficiali a essere protagoniste. Lorenzo sempre primo, ma Marquez e Pedrosa spingono a fondo e sono veramente a un soffio dal majorquino. Sempre 4° Rossi, seguito da un sopreprendete Bradley Smith.

Ore 10.30: torna in pista Valentino Rossi, che ha cambiato moto. Il pesarese è attualmente 4°, dietro a Lorenzo, Pedrosa e Marquez. Quinto Crutchlow davanti alla Ducati di Hayden, a quasi un secondo dal battistrada majorquino.

Ore 10.25: gran giro di Jorge Lorenzo che soffia la leadership a Dani Pedrosa per soli sei millesimi di secondo, quando mancano 15 minuti al termine della prima sessione di libere.

Ore 10.20: Marquez mette a segno un buon giro e scalza Rossi dal terzo posto, piazzandosi dietro a Pedrosa e Lorenzo. Bene Hayden, che ora è al 5° posto dietro le due Honda e le Yamaha ufficiali.

Ore 10.15: Jorge Lorenzo migliora il suo tempo e diminuisce il gap nei confronti del battistrada Dani Pedrosa, portandosi a +0.263.

Ore 10.10: grande giro di Dani Pedrosa, primo pilota a scendere sotto l'1'32, con uno straordinario 1:31.772 e confermandosi subito molto veloce sul suo circuito di casa. Ecco la situazione a 30 minuti dal termine delle FP1:

1 PEDROSA D.Repsol Honda Team 1:31.711
2 ROSSI V.Yamaha Factory Racing +0.526
3 MARQUEZ M.Repsol Honda Team +0.641
4 HAYDEN N.Ducati Team +0.809
5 BRADL S.LCR Honda MotoGP +0.881
6 LORENZO J.Yamaha Factory Racing +0.948
7 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini +1.104
8 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3 +1.248
9 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3 +1.409
10 PIRRO M.Ducati Test Team +1.954
11DOVIZIOSO A.Ducati Team +2.131
12HERNANDEZ Y.Ignite Pramac Racing +2.171

Ore 10.05: Mar Marquez subito in testa che guadagna 3 decimi su Lorenzo, ma ma è un vantaggio provvisorio, con Valentino Rossi che si piazza davanti a tutti con 1'32.237.

Ore 10.02: si alza subito il ritmo e Lorenzo si migliora, segnando 1'32.659, seguito da Bradl, poi Bautista, Dovizioso, Crutchlow e Rossi. Lorenzo torna ai box.

Ore 10.00: sono trascorsi i primi 5 minuti e Jorge Lorenzo è subito il più veloce con 1'34.019. Ricordiamo che il record della pista appartiene a Casey Stoner che nel 2008 fece segnare uno strepitoso 1'32.582 in gara, mentre il fastest lap appartiene a Dani Pedrosa, con 1'30.844.

Ore 9.55: partite in perfetto orario le FTP1, Lorenzo e Rossi subito in pista, seguiti da Marquez.

Ore 9.50: piloti pronti a uscire dai box. Tra 5 minuti inizierà la prima sessione di libere e la temperatura e già di 20 gradi, con vento praticamente assente.

Ore 8.30: manca poco più di un'ora all'inizio delle FP1 a Valencia, prima sessione di libere dell'ultimo round MotoGP 2013. Il meteo è sereno, con temperature che nel primo pomeriggio raggiungeranno gli oltre venti gradi e vento praticamente assente.

Sale la tensione tra i piloti e Jorge Lorenzo, che difenderà con i denti il suo titolo mondiale da Marquez, ha rilasciato questa dichiarazione alla vigilia della gara:

"Le ultime due gare sono state fondamentali per noi, soprattutto grazie all'errore di Marquez in Australia. Siamo in ottima forma e siamo stati bravi a non mollare in nessun momento. L'infortunio in Germania ci ha fatto perdere parecchi punti, ma adesso possiamo giocarci le carte che ci rimangono. Credo che Valentino se avrà la possibilità mi aiuterà, ma come sempre dovrò essere veloce io".

Tensione anche per Marc Marquez, che da rookie alle prime armi è diventato il pilota più accreditato per vincere il mondiale:

"A livello fisico sono al 100%, la caduta di Motegi non intaccarà il fine settimana più importante della stagione, e forse della mia carriera fino ad ora. Ricordo la mia prima conferenza stampa lo scorso anno come pilota MotoGP, e oggi sono molto più tranquillo. Non potevo immaginare di lottare per il Campionato allora… Vediamo come chiudiamo la stagione, ma Jorge è incredibilmente forte ultimamente e ha tantissima esperienza, ci farà sudare. Dipendiamo da noi stessi, ma l'idea è lottare come ogni GP".

Siamo finalmente giunti alla resa dei conti: sono trascorsi otto mesi dal Gran Premio del Qatar, primo round della MotoGP 2013 e domenica prossima, a Valencia, Marc Marquez e Jorge Lorenzo si sfideranno in un duello finale che decreterà chi sarà il nuovo campione.

318 punti per lo spagnolo del team Repsol Honda, 305 per il conterraneo Yamaha Factory Racing: il rookie dell'anno contro il campione in carica, in una lotta senza quartiere davanti al loro pubblico di casa. Si parte alle 9.55 di mattina con i primi 45 minuti di prove libere, seguiti alle 14.00 dalle FP2.

Oltre ai due pretendenti al titolo ci saranno Dani Pedrosa e Valentino Rossi, outsider di lusso che potrebbero fare la differenza frapponendosi tra i due avversari, senza dimenticare il futuro ducatista Crutchlow, alla sua ultima gara con Yamaha Tech 3 e le rosse di Andrea Dovizioso e dell'ormai ex Nicky Hayden. Di seguito il programma della tre giorni di gare:

Venerdì
MotoGPFP1
09:55 - 10:40
MotoGPFP2
14:05 - 14:50

Sabato
MotoGP FP3
09:55 - 10:40
MotoGP FP4
13:30 - 14:00
MotoGP Q1
14:10 - 14:25
MotoGP Q2
14:35 - 14:50

Domenica
MotoGP WUP
09:40 - 10:00
MotoGP RACE
14:00

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: