SBK, Leon Camier lascia Suzuki: "Nelle corse la lealtà non esiste"

Il team Crescent annuncia il divorzio dal 27enne inglese che lamenta la mancanza di corretteza della squadra. Althea una delle possibili destinazioni. Solo questione di tempo l'annuncio dell'accordo con Eugene Laverty.

Iniziano ormai ad allinearsi le tessere del mosaico che prelude all'accordo biennale dell'irlandese Eugene Laverty con Suzuki (apparentemente, con il passaggio nel nuovo 'team factory' in MotoGP nel 2015 già incluso).

Il team FIXI Crescent Suzuki - la scuderia 'di punta' del costruttore di Hamamatsu nel Mondiale SBK - ha infatti annunciato ieri di 'aver lasciato libero' il 27enne britannico Leon Camier, il suo miglior pilota nelle ultime due stagioni, che aveva comunque partecipato ai recenti test di Jerez con la GSX-R dopo essere rientrato da un lungo infortunio (insieme al 'nuovo arrivato' Alex Lowes, gemello di Sam e Campione BSB 2013)

SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki

Il comunicato rilasciato dal team è pieno di elogi per il britannico, che ha regalato alla squadra il suo primo podio di sempre in WSBK - terzo al Nurburgring nel 2012 - ripetendo poi il risultato quest'anno a Silverstone, e lo stesso team manager Paul Denning ha voluto tesserne le lodi al momento del commiato:

"A nome del team Crescent e di tutti i nostri sponsor e partner, vorrei ringraziare Leon per i due anni che è stato con noi: non è stato solo un grande professionista e un nostro grande ambasciatore per tutto il tempo, ma è diventato anche un buon amico. E' stato un piacere averlo con noi, e ci mancherà. Credo che non siamo mai riusciti a vedere il miglior Leon a causa di alcuni sfortunati infortuni, ma se i punti fossero assegnati sulla base della dedizione al recupero fisico, allora Leon sarebbe stato il Campione del Mondo 2013! Vorrei augurargli la miglior fortuna per il futuro, mi dispiace molto vederlo andar via: è un pilota di grande talento che merita di tornare nella cerchia di quelli che lottano per la vittoria.".

SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki

Leon Camier era in scadenza di contratto, ma comunque non ha affatto gradito il brusco benservito ricevuto dalla scuderia: questa decisione, di fatto, lo ha lasciato 'senza manubrio' per il 2014 in un momento in cui i giochi che contano del 'mercato piloti' sono ormai già fatti, e questo nonostante dei presunti 'accordi verbali' già intercorsi tra le due parti in vista della prossima stagione. In un'intervista rilasciata giusto oggi da Kent Sports News, il britannico ex-Aprilia non ha infatti esitato a criticare aspramente il modo in cui il team lo ha, in ultima analisi, 'cacciato':

"Il punto principale è che fino a dopo il test di Jerez tutto sembrava andar bene. Ho rifiutato le offerte di altre squadre che erano interessati a me perché le cose stavano andando avanti come previsto: avevo detto che non avrei fatto il test a Jerez a meno che non avessimo avuto un accordo, perchè in caso contrario per me non ci sarebbe stato motivo di proseguire nello sviluppo della moto. Siamo verbalmente arrivati ​​ad un accordo, e poi abbiamo fatto il test lavorando su alcuni dettagli: era andata benissimo. Avevamo provato un po' di roba elettronica nuova ed è stato tutto positivo, proprio quello di cui la squadra aveva bisogno per il futuro. Il giorno dopo hanno deciso di far firmare Eugene Laverty, e questo mi ha davvero dato fastidio ad essere sincero. Mi ha fatto male."

"Quando Paul Denning mi ha telefonato ed era pieno di scuse, e mi ha detto che doveva andare così. Penso ci siano ragioni commerciali per cui sia meglio avere Laverty a bordo, visto che è arrivato secondo in campionato. Sono tempi duri per tutti per quanto riguarda i soldi, ed è commercialmente meglio per lui [Denning] avere Laverty: è questo ciò che ha inciso sulla decisione."

"C'è una cosa che ho capito del mondo delle corse: la lealtà non esiste. Ho avuto qualche sponsor che mi è stato fedele in tutta onestà nel corso degli anni, ma in generale si tratta sempre di business. Alle persone di solito non importa che sia la tua carriera, non tiene conto della quantità di energia e sforzi che uno ci mette: a loro basta prendere quello che vogliono".

SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki

La situazione in effetti è alquanto controversa per il team Crescent che solo un anno fa di questo periodo si lamentava di un simile voltafaccia da parte di Sylvain Guintoli, che era già d'accordo con il team inglese ma si era poi accasato al team Aprilia Racing per prendere il posto dell'allora neo-iridato Max Biaggi. Camier ha poi ammesso che l'anno prossimo potrebbe ritrovarsi proprio si una RSV4:

"Aprilia voule avermi di nuovo nel Campionato del Mondo, e ci sarebbe anche una squadra davvero entusiasta all'idea di prendermi. Al momento dipende tutto da loro. Ci sono anche altre opportunità, ma non voglio tornare a correre se non con il migliore equipaggiamento. Non lottare più con i migliori sarebbe mentalmente difficile per me. C'è anche la possibilità di tornare nella British Superbike, ma al momento sto ancora considerando tutte le mie opzioni".

"Il team ufficiale è già a posto con Marco Melandri e Sylvain Guintoli, quindi si tratta di una squadra 'satellite' [Althea?]. Dovrò capire quali sono le differenze tra la moto 'clienti' e quella 'ufficiale', e anche il livello che avrà la squadra: poi deciderò se andarci o tornare in Inghilterra, o forse anche in America."

SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki
SBK 2013 - Leon Camier - FIXI Crescent Suzuki

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: