Honda CTX700 2014: dati e foto ufficiali

La casa giapponese presenta a Milano una moto dallo stile esclusivo che mira a combinare le migliori caratteristiche delle cruiser e delle tourer. Si potrà guidare con la patente A2.

Honda CTX700 2014

L'obiettivo che Honda si è prefissata con questa nuova CTX700 è semplice: offrire una moto comoda, grintosa e divertente partendo dalla piattaforma della gamma NC700, che già ha dato origine alle NC700S e NC700X e allo scooter Integra. Il suo stesso nome rispecchia la sua filosofia di base: 'C' sta per 'Comfort', 'T' per 'Technology' e 'X' per 'eXperience', intesa come possibilità di godere della propria moto in tutte le stagioni, e sono questi gli elementi per valutare questa nuova proposta dell'Ala Dorata esposta in anteprima mondiale all'EICMA 2013.

La Honda CTX700 si presenta con una carenatura estremamente protettiva che ne caratterizza inevitabilmente lo stile, proponendo una posizione di guida rilassata con un ampio manubrio, sella bassa e piedi da mettere in posizione piuttosto avanzata, tipicamente cruiser. Per il suo design ci si è ispirati al look ‘Horizontal Dynamic’ della GL1800 Gold Wing, con un frontale massiccio e la centralizzazione delle masse visive sul cupolino. Il parabrezza corto invece è chiaratamente ispirato alla Gold Wing F6B “bagger”.

Il motore è quindi il già noto bicilindrico parallelo da 670 cc, con potenza volutamente contenuta a 48 CV a 6.250 giri/min e un picco di coppia di 60 Nm a 4.750 giri/min, quindi perfettamente adatto per i possessori di patente A2. Alesaggio e corsa misurano 73 x 80 mm, mentre il rapporto di compressione è di 10,7:1. Per favorire il contenimento dei consumi, dove possibile, i componenti sono impiegati per assolvere più di un compito: l'albero a camme ad esempio muove anche la pompa dell'acqua per il sistema di raffreddamento, mentre il contralbero antivibrazioni aziona anche la pompa dell'olio del circuito di lubrificazione. Grazie a questi e ad altri accorgimenti, il consumo è di 27,9 km/l nel ciclo medio WMTC, che in combinazione con le basse emissioni inquinanti consente alla CTX700 di essere in piena conformità ai parametri Euro3.

Honda CTX700 2014
Honda CTX700 2014
Honda CTX700 2014

Il cambio DCT (Dual Clutch Transmission) a 6 velocità di seconda generazione offre tre modalità: una Manuale (MT), che permette di cambiare marcia agendo sulle apposite palette al manubrio, e due automatiche, Drive (D) e Sport (S), che comunque consentono sempre un immediato intervento manuale se ritenuto necessario dal pilota.

Il telaio in acciaio a diamante è compatto e resistente, mentre il nuovo telaietto reggisella è stato progettato in funzione dell'abbassamento dell’altezza sella, posta a soli 720 mm, cioè 70 mm più in basso rispetto alla NC700S. Anche il cannotto di sterzo è più “aperto” rispetto alla sorella naked , con un'inclinazione 27°40’ (27° sulla NC700S) per un’avancorsa di 114 mm e un interasse di 1.530 mm. La distribuzione dei pesi tra anteriore e posteriore è rimasta equilibratissima, 50/50, mentre il peso in ordine di marcia, con il pieno di benzina (12,4 litri) e le valigie laterali di serie, è di 244 kg.

Per quanto riguarda la ciclistica, le seospensioni consistono in una forcella telescopica con steli da 41 mm e nel monoammortizzatore HMAS (Honda Multi-Action System) con leveraggio progressivo Pro-Link. L’impianto frenante prevede all’anteriore un disco a margherita da 320 mm con pinza a due pistoncini e un disco da 240 mm al posteriore con pinza a singolo pistoncino, coordinati dall’ABS a due canali è di serie. I cerchi in alluminio pressofuso sono a 5 razze sdoppiate e misurano 17 x 3,5 pollici e 17 x 4,5 pollici, con pneumatici 120/70 ZR17 e 160/60 ZR17.

La strumentazione è completamente digitale con pannello LCD, e prevede tachimetro, contakm con doppio parziale, contagiri a barre, indicatore livello carburante e orologio, oltre ovviamente alle indicazioni del cambio DCT (marcia inserita e modalià di guida).Ancora da definire con esattezza il prezzo e la data di arrivo nei concessionari. Seguono la lista accessori e (nella pagina successiva) la scheda tecnica.

Accessori


  • Parabrezza alto
  • Manopole riscaldabili
  • Portapacchi posteriore
  • Schienale con staffe di supporto
  • Cablaggio secondario per presa corrente accessori
  • Cover serbatoio olio freno anteriore
  • shares
  • Mail